nascar_2907

ESTATE INTENSA PER TEAM E PILOTI NWES

Sarà un’estate intensa per la NASCAR Whelen Euro Series, con team e piloti alacremente al lavoro per preparare le Semi Finali dell’Adria Raceway del 17-18 settembre. Con punteggi raddoppiati e un nuovo circuito da scoprire, tutto sarà rimesso in gioco dopo un’entusiasmante regular season che è stata caratterizzata da un livello di competitività senza pari, grandi battaglie in pista, performance da record, giovani talenti emergenti e una NWES che si conferma come uno dei campionati più popolari in Europa.

A battaglia all’arma bianca per la leadership in ELITE 1

Frederic Gabillon (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) arriverà all’Adria Raceway per le American Speed Weekend Semi Finals con un vantaggio di un solo punto sul campione 2014 Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS). I due veterani della NWES hanno vinto 3 fare a testa nella regular season, in cui Gabillon ha costruito il suo esiguo vantaggio vincendo tre delle quattro gare disputate su ovale, mentre il Belga ha trionfato in tre delle prime cinque corse dell’anno. Gabillon ha chiuso al secondo posto ben quattro gare su circuito stradale e sarà fondamentale per lui trovare la strada per la Victory Lane nei playoff per avere la chance di vincere finalmente il titolo NWES nella sua quarta stagione in EuroNASCAR.

Con il livello eccezionale di parità che contraddistingue la divisione ELITE 1 nel 2016, ci sono 13 altri piloti in un range di 100 punti dalla vetta, il primo dei quali sono Borja Garcia (#1 SPV Racing Ford Mustang) e Alon Day (#54 CAAL Racing Chevrolet SS). Mentre lo spagnolo è stato velocissimo ma deve ancora andare in Victory Lane quest’anno, l’israeliano ha vinto due volte ed è diventato il primo pilota della NWES a essere selezionato per il programma NASCAR Next. Wilfried Boucenna (#73 Knauf Racing Team Ford Mustang) è quinto in classifica grazie a una regular season estremamente costante ad alto livello.

Una stagione da record per Stienes Longin in ELITE 2

Con sei vittorie in otto gare e una spettacolare posizione media al traguardo di 1.25, Stienes Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) è a un passo dall’eguagliare il record della NWES per il maggior numero di vittorie in una stagione nelle due divisioni. Il 25enne nativo di Leuven ha percorso la bellezza di 292 giri in testa, pari a 343,92 Km, nei primi quattro eventi del 2016 e ha anche dimostrato grande freddezza nel superare una situazione difficile al Tours Speedway, dove si è imposto al volante di una spare car.

La stagione non è ancora finita però, perché otto piloti hanno meno di 100 punti da recuperare e il belga arriverà alle American Speed Weekend Semi Finals, che attribuiranno punteggio raddoppiato, con un vantaggio di 37 lunghezze su Salvador Tineo Arroyo (#54 CAAL Racing Chevrolet SS), il quale ha vinto la sua seconda gara in carriera a Brands Hatch ed è uscito dalla top-5 soltanto una volta. Lo spagnolo è sembrato l’unico pilota in grado di controbattere al passo di Longin per la maggior parte della regular season, ma altri due contendenti sono prepotentemente emersi a Tours: Riccardo Geltrude (#7 Double-T by Nocentini Ford Mustang) e Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang). Quinto in classifica, Hugo Bec (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) ha mostrato un buon potenziale e vorrà migliorare ulteriormente la sua posizione nella parte decisiva della stagione.

Un gruppo di talenti emergenti

Un interessante gruppo di giovani talenti si sta facendo strada con forza nelle due divisioni della NASCAR Whelen Euro Series. Il 21enne campione in carica della ELITE 2 Gianmarco Ercoli (#9 Double-T by Nocentini Ford Mustang) è andato incredibilmente vicino alla sua prima vittoria in ELITE 1 per ben due volte ed è ottavo in classifica e sia Ferrando che Geltrude hanno messo a segno il loro primo podio in ELITE 1 a Tours. Sia il francese che l’Italaino sono in lizza per il titolo ELITE 2, entrambi hanno meno di 20 anni e Geltrude ha colto la sua prima vittoria in NASCAR al Tours Speedway.

Copertura in crescita

La prima parte del 2016 ha visto la NASCAR Whelen Euro Series incrementare ulteriormente il numero dei propri fan grazie a una copertura in crescita sia in termini numerici che qualitativi. Tutte le gare sono state trasmesse per la prima volta in live streaming su Fanschoice.tv, con quattro ore di diretta per evento, il magazine Inside NWES è trasmesso in 190 paesi e i profili social della NWES hanno riscontrato un incremento del 40% nel numero di followers tra Twitter e Facebook, dove la EuroNASCAR ha raggiunto una media di 200.000 utenti per weekend di gara con un ottimo 50% di interaction rate e più di 350.000 visualizzazioni per quanto riguarda i video.

Un’estate intensa in preparazione di Adria

Team e piloti sono già al lavoro per preparare le Semi Finali del 17-18 settembre all’Adria Raceway con sessioni di test che renderanno l’estate ancora più calda, mentre cresce l’attesa per il momento clou della stagione 2016. Anche l’Adria Raceway American Speed Weekend sarà trasmesso in live streaming su Fanschoice.tv (http://bit.ly/nweslive).

Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard