Merli_2607

CHRISTIAN MERLI IN GARA A GLASBACHRENNEN

La 19ª edizione della cronoscalata Glasbachrennen è il nono round del Campionato Europeo della Montagna. Christian Merli, dopo 700 chilometri di viaggio, è a Bad Liebenstein nel cuore della Germania a nord est di Francoforte, dove domenica si sfideranno i piloti di tutta Europa.

Sino ad oggi il Cem, parla esclusivamente italiano. In vetta si sono dati battaglia il driver di Fiavè con la sua Osella FA 30 e Simone Faggioli al volante della Norma Zytek. Tre vittorie per il portacolori della Scuderia Vimotorsport e quattro per il fiorentino. Da specificare che, sia Merli sia Faggioli hanno sempre dominato la loro classe. Solo nell’ultima gara in Slovacchia con il terzo posto assoluto, Christian ha sofferto ed ora è staccato di sette punti dal leader toscano.

Il commento pre gara di Merli

“I giochi sono apertissimi e siamo pronti alla sfida tedesca. Nel primo girone di gare abbiamo scartato, come da regolamento, una gara e la scelta è caduta immediatamente sulla prova del Portogallo, dove Simone ed io non ci siamo schierati viste le terribili condizioni meteo e del manto stradale infangato. Ora siamo nella seconda parte della stagione ed è d’obbligo scartare un’altra gara. Se le cose dovessero andare come nella prima parte della stagione, dove ho sempre dominato in Gruppo E2 SS, potrei escludere la corsa slovacca. Si vedrà, visto che mancano ancora quattro gare”.

Il percorso

“Mai visto. Ho letto che ha una lunghezza di 5,500 chilometri da ripetere due volte. Come detto, non ho mai gareggiato qui e quindi sarà un tracciato tutto da scoprire. Ho trovato solo un camera car della gara. Sembra un susseguirsi di curve da terza e quarta marcia. Un misto guidato senza tornanti e con una chicane artificiale per rallentare la velocità. Confidiamo nel meteo, visto che quest’anno la pioggia è stata quasi sempre presente”.

Il calendario del CEM

17/4 – 44ª Col Saint Pierre (Francia), 24/4 – Rechbergrennen (Austria), 8/5 – 37ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 15/5 – 45ª Subida al Fito (Spagna), 5/6 -Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 26/6 – 55ª Coppa Paolino Teodori (Italia), 10/7 – Limanowa (Polonia), 17/7 – 33ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 31/7 – Glasbachrennen (Germania), 21/8 – 73ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 4/9 – 22ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 18/9 – 35ª Buzetski Dani (Croazia).