Carlotta_1807

WEEKEND COMPLICATO PER CARLOTTA FEDELI AL MUGELLO

Più spine che rose al Mugello per Carlotta Fedeli. La giovane portacolori del team BD Racing, è reduce da un weekend difficile sui saliscendi del tracciato fiorentino, sede del terzo dei sei doppi appuntamenti previsti nel calendario della Seat Leon Cup Italia.

Dopo delle buone qualifiche col sesto tempo del venerdì, ieri Carlotta ha concluso Gara 1 al primo posto tra le Lady ed intorno a metà classifica (nel contesto di uno schieramento arricchito anche dai partecipanti del monomarca europeo che hanno appunto condiviso la stessa griglia del tricolore), venendo poi però penalizzata di 30” per “comportamento pericoloso in pista”.

“Pensavo di essere nel giusto – ha detto al termine della corsa la Fedeli – e sinceramente non ho capito molto questa penalizzazione. Peccato perché comunque avevo spinto il più possibile”.

Oggi, in Gara 2, Carlotta è partita bene, posizionandosi subito in quarta posizione tra gli italiani rimanendoci fino a metà gara. È a questo punto che è subentrato un vistoso calo delle gomme. Episodio che l’ha portata a perdere circa mezzo secondo al giro. La causa probabile potrebbe essere un setup poco consono alle condizioni odierne della pista. “Nelle fasi iniziali la vettura andava davvero bene, ma dal quinto giro fino alla fine era sempre più difficile da guidare” – ha commentato. Alla fine la Fedeli ha tagliato il traguardo in sedicesima posizione, sesta tra gli italiani e seconda tra gli Junior.

Un risultato, comunque di livello, apprezzato anche dall’amico Emanuele Pirro, ex pilota di Formula 1 e vincitore di diverse edizioni della 24 Ore di Le Mans, presente per seguire le sue evoluzioni.

Adesso seguirà una pausa di oltre un mese, per ritornare in pista a Vallelunga, sul circuito di casa, in occasione del quarto round del calendario in programma il primo fine settimana di settembre.