Evann_1107

AD ADRIA IL TEAM GAMOTO RACING PRENDE TUTTO NEL CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING

Un weekend praticamente perfetto per il team Gamoto Racing, quello che è andato in archivio ieri sul circuito di Adria, sede del terzo dei cinque appuntamenti del Campionato Italiano ACI Karting.

Per la squadra termitana guidata da Enzo e Salvatore Gatto è infatti arrivata una doppia affermazione nella classe 60 Mini tutta “targata” CRG: la prima messa a segno in Gara 1 con il francese Evann Mallet e la seconda ottenuta in Gara 2 con il siciliano Alfio Spina.

E proprio in Gara 2 il team Gamoto Racing ha rischiato di completare per intero il podio, grazie all’uno-due di Spina e Mallet (già rispettivamente secondo e primo al termine degli incontri) ed un terzo posto di Josè Antonio Gomez che è venuto meno solamente nelle ultime curve, quando lo spagnolo in piena bagarre ha commesso un piccolo errore che lo ha tuttavia fatto retrocedere quinto.

Dopo un digiuno di alcuni appuntamenti, la squadra siciliana è pertanto tornata al successo, riaprendo tra l’altro completamente il discorso campionato. Con quattro gare e due round ancora da disputarsi (sulla pista di casa di Triscina a settembre e a Val Vibrata il mese successivo), la situazione classifica vede infatti Mallet occupare la seconda posizione a sole sette lunghezze dalla leadership, seguito a sua volta proprio da Spina che nei suoi confronti paga appena 15 punti.

Proprio Spina ad Adria si è potuto pienamente riscattare dei problemi di avviamento che avevano condizionato il precedente appuntamento di Sarno, salendo due volte sul podio e portando a casa anche il terzo posto di Gara 1. Stesso discorso per Mallet, che veniva da un periodo difficile, dopo avere dimostrato il suo grande potenziale nella WSK durante tutta la prima parte della stagione.

Per quanto riguarda gli altri piloti, generosa la condotta dei due cinesi Xizheng Huang e Han Cenyu, entrambi qualificati per le due finali.