Scandola_0807

44° SAN MARINO RALLY GRANDE SFIDA

Ci siamo. Scatta oggi la 44esima edizione del San Marino Rally, quinta prova del campionato italiano e terza del Trofeo Terra. Dopo lo shakedown e il bagno di folla di Riccione nella giornata di ieri, la classica sammarinese entra nel vivo con la partenza dalle ore 9 dal Multieventi di San Marino. Si annuncia subito grande battaglia con almeno quattro piloti che possono giocarsi la vittoria. Paolo Andreucci (Peugeot 208 T16), Umberto Scandola (Skoda Fabia), Giandomenico Basso (Ford Fiesta R5) e Simone Campedelli (Ford Fiesta Gpl) si dividono i favori del pronostico con il sammarinese Denis Colombini (Skoda Fabia) che può puntare davvero in alto.

La prima tappa si articola sulla disputa di otto prove speciali, sei su terra e due su asfalto. I tratti cronometrati in questione sono quelli di Sestino e Selvanera da ripetere tre volte e la prova di San Marino che come al solito richiamerà il pubblico delle grandi occasioni. E proprio sul tratto di strada che conduce alla Porta di Città si giocherà la sfida del Rally Show, vera gara nella gara e che si gioca tutta con tre passaggi da effettuare sulla speciale di San Marino: con quasi cinquanta vetture a sfidarsi a colpi di spettacolari controsterzi. La 44esima edizione del San Marino Rally vedrà in azione anche i protagonisti del tricolore cross country, dell’Historic Rally e del campionato regionale. La seconda tappa va in scena nella giornata di domenica sulle nuove prove nella zona di Gubbio. Saranno quattro le ps in programma nella giornata conclusiva: con due passaggi sulle speciali di San Bartolomeo e Nerbisci.

L’arrivo finale del rally è domenica 10 luglio al Multieventi di San Marino a iniziare dalle 14.45