Nascar_2506

Gabillon Domina Dal Primo All’Ultimo Giro

Frederic Gabillon (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) ha dominato tutti e 75 i giri della KNAUF 75, la prima gara del weekend della Divisione ELITE 1. Il francese ha conquistato la Victory Lane per la seconda volta nella stagione e ha presa la testa della classifica con due punti di vantaggio su Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS).

“E’ stata la gara perfetta. Ho avuto qualche difficoltà a guidare nei primi giri, quando i pneumatici anteriori non eranp ancora in temperatura, poi sono riuscito a costruire un piccolo gap di sicurezza e sono stato davvero veloce,” ha detto Gabillon, che ha vinto la sua terza gara al Tours Speedway dopo aver dominato l’edizione 2013. “E’ stata una grande vittoria per me e l’RDV Compétition. Siamo in pole per domani e sono fiducioso di fare un’altra fantastica gara.”

Gabillon è partito dalla pole e ha imposto il suo ritmo ad una gara caratterizzata da tre restart. Ogni volta il pilota del team RDV Compétition è riuscito a tenere la testa della gara, mentre dietro di lui una spettacolare battaglia ha visto Riccardo Geltrude (#7 Double-T by Nocentini Ford Mustang) risalire dalla dodicesima posizione sulla griglia al secondo posto sotto la bandiera a scacchi, conquistando così il primo podio in carriera in Divisione ELITE 1. L’italiano, che ha anche vinto il trofeo Junior “Jerome Sarran”, ha concluso nella scia di Gabillon approfittando del traffico delle vetture doppiate nell’ultima parte della gara.

L’idolo locale Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang) ha rimontato dalla settima alla terza posizione, deliziando il folto pubblco francese che ha riempito le tribune del Tours Speedway, mentre Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS) ha portato a casa un solido quarto posto, appena davanti Nicolò Rocca (#56 CAAL Racing Chevrolet SS), molto veloce in pista, ma che ha dovuto cedere numerose posizioni essendosi sempre trovato all’esterno nei restart.

Wilfried Boucenna (#73 Knauf Racing Team Ford Mustang) ha conquistato il sesto posto davanti a Ulysse Delsaux (#31 McDonald’s RDV Compétition Ford Mustang), mentre Borja Garcia (#1 SPV Racing Ford Mustang), dopo un pit stop non preventivato dovuto ad un problema ad un pneumatico, è riuscito a risalire fino all’ottava piazza. Gian Maria Gabbiani (#12 Virgin Radio Double-T by Nocentini Ford Mustang) ha conquistato la prima Top10 della stagione grazie ad una bella e solida gara e ha preceduto Bert Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS), decimo.

Willy Gruber (#26 Dexwet Renauer Team Ford Mustang) ha vinto il Challenger Trophy grazie alle dodicesima piazza sotto la bandiera a scacchi.

Freddy Nordstrom (#44 CAAL Racing Chevrolet SS) e Alon Day (#54 CAAL Racing Chevrolet SS), compagni di squadra alla CAAL Racing, sono entrati in contatto mentre lottavano per il terzo gradino del podio al giro 28, causando la seconda caution della gara. Lo svedese ha ricevuto un giro di penalità per aver causato un contatto inevitabile.

Con la vittoria di oggi, Gabillon si è portato in testa al campionato con due punti di vantaggio su Kumpen. Il francese e il belga partiranno primo e secondo nella gara di domani, prevista alle 15.

Tutte le gare disputate al Tours Speedway saranno trasmesse in live streaming su Fanschoice.tv (http://bit.ly/nweslive) mentre tutti gli aggiornamenti sono disponibili sulla pagina Race Central Live del sito NASCAR Home Tracks (http://bit.ly/nwes16x04rcl).