Gianesini_2206

MANCA POCO AL 3° CAMUNIA RALLY DAY

La terza edizione del Camunia Rally Day è pronta ad infiammare gli appassionati bresciani ed in particolare quelli della Vallecamonica. Le iscrizioni per prendere parte al rally organizzato dalla scuderia New Turbomark chiuderanno il giorno 27 giugno e solo allora si potrà stilare la lista dei partecipanti anche se già si fanno i primi nomi.

Alcuni nomi: Sebbene ancora da completare, l’elenco delle adesioni arrivate fino ad ora alla segreteria della corsa vede la presenza di alcuni nomi di spicco. Non può mancare infatti il locale Luca Tosini, vincitore delle due precedenti edizioni ed intenzionato a fare il tris forte del suo feeling con la sua Renault Clio R3C. Non mancheranno nemmeno gli avversari pronti a sfilargli di mano lo scettro: dalla provincia di Como Marco Asnaghi (id) e Alex Vittalini (Ds3 R3T) proveranno nell’intento forti delle loro grandi esperienze in campo nazionale. Da tenere d’occhio il bresciano Nicola Lancini ed il locale Ilario Bondioni che in S1600 vorrebbe onorare l’amico Tommaso Rocco, suo navigatore scomparso alcuni mesi orsono.

Iniziative: a tal proposito, il Camunia Rally si prepara ancora una volta a vivere un evento extra ordinario perché oltre alla corsa sono numerose le iniziative che si svolgeranno insieme alla gara. Innanzitutto la mostra fotografica dedicata proprio al compianto Rocco, navigatore di Adro (Bs) morto lo scorso autunno. Tra le altre importanti iniziative ci sono la parata a fine gara che darà la possibilità di calcare il tracciato di gara con auto stradali anche a normali automobilisti non concorrenti. Musica ed animazione è invece prevista nel “Rally Village” allestito nel parco tematico di Capo di Ponte che sarà la cittadina regina dell’evento.

Novità assoluta ci quest’anno, legata all’aspetto sportivo, è l’introduzione di un tratto di shake down dove gli equipaggio potranno testare le loro vetture da corsa nel giorno della vigilia del rally.

Il rally si svolgerà nella giornata di domenica 3 luglio sulle prove di Valsaviore e Deria.