Merli_2006

MERLI ALLO START DELLA 55ª COPPA PAOLINO TEODORI AD ASCOLI

Christian Merli affronta domenica la 55ª edizione della Coppa Paolino Teodori ad Ascoli con la sua Osella FA 30. Gara con doppia validità. Infatti è il 6° atto del Campionato Europeo ed il 5° del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Allo start dunque, i migliori driver del continente. Due manche di 5,031 chilometri.

Christian descrive il tracciato

“Il primo tratto è veloce con una sinistra molto importante piuttosto sconnessa. Quindi seguono una serie di “esse” da seconda marcia per arrivare ai tornati che sono intervallati da allunghi. L’ultima parte è molto veloce con semicurve da marce alte. Gara con doppia validità, dove sono presenti tutti i big. Noi puntiamo, in ottica europea, al gradino più alto del podio nel nostro Gruppo. Speriamo che “Giada”, il nome della mia vettura di quest’anno, si comporti bene”.

La piccola Osella PA 21 JrB

Ad Ascoli debutta la seconda vettura del Titan Motor Sport, struttura del driver di Fiavè. La nuova Osella PA 21 JrB sarà affidata al pilota trentino Luca Piffer che ha effettuato già un breve test.

Luca Piffer

“Una biposto straordinaria, spinta da un propulsore BMW con cilindrata di soli 1000 cc ed una potenza di poco superiore ai 200 cavalli. Cambio sequenziale al volante ed un peso di 370 chilogrammi. Ho battezzato la sport “Lucia” ed in pista s’è rivelata molto veloce, precisa e sicura nell’inserimento in curva. A mio giudizio, una vettura che farà parlare molto di sé. Gareggiamo ad Ascoli con l’obbiettivo di staccare un buon risultato e nel contempo per trovare il giusto feeling in vista del Bondone. Certo, dobbiamo sistemare ancora alcune cose, ma siamo ottimisti. Il mio diretto avversario? Il cronometro”.