TUCCI_2006

SI STA AVVICINANDO LA 38° EDIZIONE RALLY DI ALTA VAL DI CECINA

Si sta avvicinando la 38° edizione del Rally Alta Val di Cecina, già numerose le adesioni che sono pervenute alla scuderia organizzatrice, la Lagone Corse, uno degli organizzatori più longevi nel panorama rallystico italiano. Lo dimostra il numero decisamente elevato delle edizioni effettuate oltretutto in maniera continuativa che hanno sempre visto alla partenza piloti non solo toscani ma anche di altre regioni che hanno apprezzato il percorso impegnativo e selettivo che è sempre stato la principale caratteristica della manifestazione dell’entroterra pisano.
Il Rally, che si svolgerà il prossimo week end, avrà come base logistica Castelnuovo Val di Cecina e coinvolgerà anche gli altri principali comuni della soprannominata Area Geotermica come Pomarance, Monterotondo, Radicondoli. Area che è un polo a livello nazionale per lo sfruttamento dell’energia geotermica e che da oltre 100 anni trasforma in energia elettrica la forza del vapore prelevata dal sottosuolo.
La gara presenterà un percorso con undici prove speciali che supereranno i cento chilometri di lunghezza (esattamente 101,5 Km.) un chilometraggio decisamente importante tra i più lunghi nella tipologia nazionale da far invidia a gare più blasonate.

Sabato 25 giugno la gara entrerà nel vivo con l’effettuazione delle verifiche sportive pre gara che, come consuetudine, si svolgeranno a Castelnuovo Val di Cecina negli ampi locali dell’ex Cinema Tirreno nella centralissima piazza Matteotti dalle ore 9.30 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00 a cui seguiranno dopo mezz’ora le verifiche tecniche nel parcheggio antistante di Piazza Matteotti.
Previsto lo shake down dalle ore 12.00 alle ore 16.30 mentre la partenza del primo equipaggio è prevista per le ore 18.31.
Le prove speciali previste saranno: Montecastelli di Km. 9,50 (come nell’edizione scorsa) che sarà effettuata due volte il sabato: il primo passaggio alle ore 19.05 e il secondo alle ore 21.46. Le rimanenti previste invece domenica (26 giugno) che saranno tutte effettuate tre volte con il giro composto dalle prove di Sasso Pisano di Km. 11,50 (in modo contrario allo scorso anno), Canneto di Km. 7,20 variata rispetto alle precedenti edizione e quasi completamente in discesa e Micciano di Km. 8,80 in versione 2015 con gli spettacolari tornanti in discesa. Ad ogni giro sarà previsto un Riordino a Castelnuovo Val d Cecina ed un Parco Assistenza a Larderello.
L’arrivo finale sarà in Piazza Roma sempre a Castelnuovo Val di Cecina alle ore 18.10 a cui seguirà la premiazione alle ore 20.30 presso la Pista Polivalente in Piazzale Roma.
Direzione gara, segreteria, sala classifiche e sala stampa nella splendida cornice di Villa Ginori in Piazza Matteotti.
In programma anche il 1° Soffione storico che permetterà la partecipazione alle vetture auto storiche che precederanno la gara delle vetture moderne.
All’interno del Val di Cecina, altra importante iniziativa, sarà il 106 Mania Trofeo Giacomo Bicchielli, evento creato dall’indimenticato pilota e grande interprete della vettura francese scomparso prematuramente per un assurdo incidente. Questo evento coinvolgerà tutti i possessori delle popolari, veloci e divertenti Peugeot 106 dove saranno stilate classifiche particolari con premi ad essi riservati.
La manifestazione sarà seguita da Radio3 Network FM 91,7 con il quarto appuntamento “Diretta Rally” della stagione e dove potranno essere seguite le fasi del rally che inizieranno con la partenza della gara fino all’arrivo con i commenti di Gianna Fabbrizi, Luciano Olivari e Pietro Gasparri.
La scorsa edizione ha visto il duo pisano livornese composto da Senigagliesi e Morganti in evidenza con la usuale Peugeot 207 Super 2000 salire sul gradino più alto del podio davanti al piemontese Roveta che invece aveva a disposizione la nuova Peugeot 208 R5 ed affiancato dal lucchese Castiglioni. Bella bagarre per il terzo gradino del podio tra due affascinanti Peugeot 306 Maxi condotte da Tucci e da Lenci giunte nell’ordine con distacchi minimi seguite dalla Renault Clio S1600 del locale Rossi.
Quest’anno Senigagliesi, dopo i positivi test con la nuova Peugeot 208 T16, farà il debutto con la sua nuova vettura e tenterà di raggiungere il record man della manifestazione Grassini, ma troverà sulla sua strada validi antagonisti che saranno svelati nei prossimi giorni, quando sarà reso pubblico l’elenco degli iscritti, dove da voci ben informate dovrebbe risultare il rientro anche di Stefano Bizzarri dopo qualche anno di assenza .

Programmi, orari, informazioni e curiosità possono essere reperite su www.lagonecorse.it .

Ufficio Stampa