4regioniLogo_1106

EFFERREMOTORSPORT – Bruciamonti si ritira al Rally 4 Regioni.

E’ finita anzitempo la gara di Alberto Bruciamonti e Patrizio Calvi al 3° Rally 4 Regioni storico, disputato lo scorso fine settimana.
“Sapevano benissimo – esordisce Alberto – che potevano subentrare vari piccoli problemi alla nostra Ford Sierra Cosworth, la vettura non ha mai corso e durante le prime gare bisogna pagare alcuni problemi di gioventù. Già sulla prima prova la macchina è andata in protezione per surriscaldamento ma abbiamo risolto e volevamo fare più strada possibile. Purtroppo non siamo riusciti a concludere la gara, sarebbe bastato fare poche centinaia di metri sulla ps Cecima ed arrivare in discesa e forse, grazie all’assistenza, si sarebbe potuto proseguire. Comunque nessun rammarico, sistemeremo anche le noie elettriche patite e ci ripresenteremo quanto prima al via di una gara storica”.
Come detto da Alberto la gara pavese parte in salita, la vettura si surriscalda poco dopo il via , andando in protezione, il risultato è sconfortante, 46° posizione su 49 classificati, unica consolazione la voglia di proseguire. Il secondo giro va meglio, con la 21° posizione che lo fa risalire in 42° posizione. Tutto questo nelle due prove speciali del Venerdì sera.
Bruciamonti e Calvi, nonostante i guai decidono di prendere il via per le 9 prove in programma il Sabato pomeriggio.
Con accortezza la PS Oramala è superata con una buona 15° posizione che lo relega al 36° dell’assoluta, l’idea di una piccola rimonta, quantomeno nella classifica , avviene.
Sulla PS 4, Castellaro, arriva un’ ottimo 10° tempo, che lo porta in 28° posizione. Purtroppo a Cecima avviene il mesto ritiro, in località Serra del Monte la macchina ha problemi, noie elettriche, il ritiro è inevitabile.
Nonostante tutto vi sono stati buoni tempi e performance di buon auspicio per il futuro. Probabilmente Alberto correrà il Rally del Pinot, gara di casa, con vettura moderna o storica lo scopriremo a breve.
Il Rally 4 Regioni vedeva altri due equipaggi della scuderia EfferreMotorsport al via, entrambi nella gara di Regolarità Sport, questa al 4° anno di vita.
Con il #118 Guarnone – DeAlberti su Lancia Fulvia 1.2, partiti fortissimo, erano 3° assoluti dopo la prima prova di precisione, concludono in 15° posizione assoluta e 2° di classe.
L’altro equipaggio #126 composto da Narduzzi – Ruggeri, partono con un pessimo “300” che li relega in ultima posizione ma con la fida Fiat X1/9 riescono a recuperare sino alla 19° posizione e 3° posto di classe.