Nascar5_106

ELITE 2 RACE 1 Quinta Vittoria Al Cardiopalma Per Longin

Un’incredibile battaglia a tre per la leadership ha caratterizzato la prima gara della Divisione ELITE 2 all’American SpeedFest di Brands Hatch ed è stato Stienes Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) a vincere su Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang) e Salvador Tineo Arroyo (#54 CAAL Racing Chevrolet SS), conquistando la quinta vittoria consecutiva del 2016.

“E’ incredibile! Non ho parole per descrivere come mi sento. Ho avuto una buona partenza e sono immediatamente passato in testa. Tineo ha frenato un po’ prima del solito e io ho trovato il modo di passarlo all’esterno. Ho dovuto lottare per tutta la gara con la mia macchina, non avevamo il miglior setup ma sono riuscito a tenere dietro Tineo e Ferrando per tutta la gara. Sono davvero felice: 5 su 5, è davvero incredibile!” ha detto il belga, che punta a raggiungere il record di vittorie consecutive domani.

Con un tracciato che si stava asciugando dalla pioggia caduta abbondantemente dopo la gara dell’ELITE 1, il belga ha preso il comando della gara con uno start perfetto e un sorpasso all’esterno al pole sitter Tineo Arroyo. Lo spagnolo ha provato in tutti i modi possibili a replicare nei successivi 11 giri, mentre Gabriele Gardel (#24 PK Carsport Chevrolet SS) e Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang) battagliavano per la terza posizione. Un contatto tra lo svizzero e il francese ha portato all’unica caution della gara, terminata al giro 19.

Al restart Ferrando è stato abile a prendere la seconda posizione con un bel sorpasso all’interno su Tineo e i tre hanno dato vita ad un’entusiasmante duello fino alla fine della gara. Longin è riuscito a rintuzzare ogni attacco e passare sotto la bandiera a scacchi con 734 millesimi di vantaggio su Ferrando e Tineo.

Guillaume Deflandre (#56 CAAL Racing Chevrolet SS) ha avuto la meglio nella dura battaglia per il quarto posto con Hugo Bec (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) ed Eric De Doncker (#98 Motorsport 98 Ford Mustang), vincitore del Legend Trophy. Riccardo Geltrude (#7 Double-T by Nocentini Ford Mustang) ha chiuso al settimo posto e ha portato a casa la Rookie Cup rimontando dall’undicesimo posto in griglia. Christian Malcharek ha conquistato l’ottava piazza davanti a Paul Guiod (#73 Knauf Racing Team Ford Mustang), alla prima Top10 della sua carriera in NASCAR. Jerry De Weerdt (#78 Brass Racing Ford Mustang) ha chiuso decimo.

La Lady Cup è andata a Erika Monforte (#6 Double-T by Nocentini Ford Mustang) grazie al 16esimo posto conquistato in gara.

Così come il suo compagno di squadra Alon Day in ELITE 1, Tineo Arroyo partirà dalla pole position domandi alle 16:50 nella Race della ELITE 2. La gara, che chiuderà l’American SpeedFest di Brands Hatch, sarà trasmessa in live streaming su Fanschoice.tv (http://bit.ly/nweslive).