colciago_0906

DOMANI A MISANO IL SECONDO ROUND STAGIONALE PER IL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO

Roberto Colciago, forte del primo en-plein sulla Honda Civic TCR di AGS, punta alla volata, ma la concorrenza Seat scalpita alle sue spalle con Alberto Viberti in testa sulla Leon di BRC. In TCS Massimo Arduini e Renato Gaiofatto puntano alla prima vittoria sulla Peugeot 308 GTi 1.6 turbo Mi16.
Dopo una prima tappa subito di grande spettacolo, il Campionato Italiano Turismo affronta in questo weekend il suo secondo round stagionale a Misano.

Nella pista intitolata a Marco Simoncelli, la rinnovata serie tricolore riaccende la sfida in una lotta al vertice subito appassionante con Roberto Colciago che dopo cinque anni di assenza si è ripresentato come vertice prestazionale per tutti sulla Honda Civic TCR seguita da Ags.

Forte di un hat-trick perentorio il tre volte Campione Italiano dovrà però fare i conti con i + 40 kg di peso disposti dal bureau di Acisport come primo intervento di correttivo b.o.p. (balance of perfomance) e con una concorrenza tutta in Seat agguerritissima.

A capitanarla è il 22enne piemontese Alberto Viberti, al primo round di Adria due volte sul podio per il secondo posto ed ora determinato alla conquista del primo successo stagionale.

Già terzo di gara 2 ad Adria, punta a risalire sul podio il suo compagno di squadra Marco Costamagna, mentre vorrebbero coglierlo per la prima volta proprio a Misano i protagonisti della bagarre per le posizioni immediatamente al ridosso del podio rodigino, come Daniele Cappellari (CRC – Team Bassano) ed il tridente di BF Motorsport composto da Samuele Piccin e Romy Dall’Antonia, Fabio Fabiani e da Vincenzo Montalbano che per l’occasione dividerà la guida con il team principal Imerio Brigliadori.

Assente Jonathan Giacon sulla vettura della Tecnodom Sport, protagonista di una violenta uscita di pista ad Adria per un contatto di gara, c’è invece grande attesa per il debutto stagionale di Luigi Bamonte sulla Leon di MM Motorsport e dei giornalisti Giovanni Lopes e Dario Pennica sulla Citroën C3 Max, la piccola peste da 300 CV sfornata da 2T Course & Reglage e Procar.

Per il titolo TCS riservato alle vetture di più stretta derivazione di serie, si profila un duello al vertice tra la Peugeot 308 GTi 1.6 turbo Mi16 sfornata da 2T Course & Reglage e Procar per Massimo Arduini e Renato Gaiofatto e la Seat Leon Cupra ST, la “spagnola familiare più pepata di sempre”, che dovrebbe essere schierata con Alberto Bassi, lo scorso anno vincitore del monomarca Ibiza Cup.

Appassionante anche la lotta per la classe 1.4 dove puntano al primato le Alfa Romeo Mito della Tecnodom Sport con Kevin Giacon e Silvano Bolzoni.

Rinviato invece al successivo round di Magione il debutto in campionato per la Alfa Romeo Giulietta 1750 TBi Quadrifoglio Verde in configurazione TCS allestita dalla Leone Motorsport.

Il weekend di Misano si avvia domani con le prove libere alle 10.45 ed alle 14.50 e le prove ufficiali alle 19.55, mentre sabato sarà la volta di gara 1 alle 18.55. Domenica gara 2 alle 09.50. Entrambe le gare da 25 minuti + 1 giro saranno in diretta TV su Sportitalia (dgt 60 SKY225) e web su www.acisportitalia.it.

CAMPIONATO ITALIANO TURISMO TCR. 1) Colciago R. (Honda Civic TCR AGS), 44; 2) Viberti A. (Seat Leon Cupra TCR BRC Racing Team), 30; 3) Dall’Antonia R. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 15; 3) Piccin S. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 15; 5) Costamagna M. (Seat Leon Cupra dsg TCR BRC Racing Team), 15; 6) Giacon J. (Seat Leon Cupra TCR Tecnodom Sport), 14; 7) Montalbano V. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 13; 7) Pisani E. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 13; 9) Cappellari D. (Seat Leon Cupra dsg TCR CRC Bassano Corse), 12; 10) Giorgi E. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 8; 10) Fabiani F (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 8; 12) Nataloni N. (Seat Leon Cupra dsg TCR MM Motorsport), 5; 12) Chini M. (Seat Leon Cupra dsg TCR MM Motorsport), 5; 14) Stassano A. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 1; 14) Della Monica M. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 1.
CAMPIONATO ITALIANO TURISMO TCS. 1) Nerman H. (Honda Civic Typer-R TCS2.0 – Jas Motorsport), 40; 2) Gaiofatto R. (Peugeot 308 GTi Mi16 2T Course & Reglage), 40; 3) Bassi A. (Seat Leon Cupra ST), 40; 4) Giacon K. (Alfa Romeo Mito Tecnodom Sport), 40; 5) Pajuranta (Abarth 595 OT V-Action), 40; 6) Fernandes M. (Abarth 595 OT V-Action), 40; 7) Bolzoni S. (Alfa Romeo Mito Tecnodom Sport), 40.