Necchi-De Lorenzi (GDL,Lamborghini Huracan S.GTCup #111) 

LA GDL RACING ESCE DAL CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO

Due vittorie, la prima ottenuta a Monza a inizio maggio e l’altra lo scorso weekend, nel secondo appuntamento di Imola, oltre alla leadership della classe Super GT Cup: un inizio di stagione straordinario per l’equipaggio formato da Gianluca De Lorenzi e Piero Necchi, con la Lamborghini Huracán “Super Trofeo”, nel Campionato Italiano Gran Turismo.

Peccato tuttavia che alcuni molteplici impegni concomitanti, già precedentemente pianificati (tra questi l’apertura e lo sviluppo di una sede negli Emirati Arabi), costringeranno la squadra sammarinese ad interrompere il proprio programma nella serie tricolore. Una decisione difficile, ma inevitabile.

“Siamo partiti quasi per scherzo a Monza e abbiamo vinto. Allora abbiamo deciso di ripresentarci al via anche a Imola e abbiamo vinto di nuovo. In teoria non c’è due senza tre… ma purtroppo il team aveva preso degli impegni fin dallo scorso novembre, con determinate giornate di test da svolgere, e questo non ci consentirà di proseguire oltre” – ha commentato il pilota e team manager De Lorenzi.

Al momento non è affatto escluso che la Lambo della GDL Racing possa fare ancora qualche apparizione “spot” nel GT italiano, ma sicuramente senza l’intenzione di puntare al titolo.

“Spero che Necchi possa trovare una squadra all’altezza per proseguire il suo impegno nella serie e vincere il campionato – ha aggiunto De Lorenzi – Ha tanta grinta, la determinazione di un pilota giovane ed è inoltre uno straordinario collaudatore: per questo se lo meriterebbe davvero”.

A seguire i campionati e gli eventi già definiti nei programmi immediati della GDL Racing: Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, la gara di Sepang del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia; 25H Spa-Francorchamps, 24H Barcelona; 12H Sepang e 12H Abu Dhabi.