Logo_0106

EFFERREMOTORSPORT – Tutto pronto per la solidarietà

E’ tempo di solidarietà per la scuderia EfferreMotorsport che Sabato 4 Giugno ha organizzato la prima edizione di “Motori per la solidarietà”.
L’evento benefico si svolgerà a Romagnese (Pavia) nell’alta val Tidone e sarà suddiviso in due fasce orarie.
La mattina dalle ore 10 alle ore 12 gli equipaggi con la vettura da Rally potranno utilizzare il tratto di strada chiuso al traffico, con la presenza di commissari, autoambulanza e carro attrezzi.
Nel pomeriggio dalle 14 alle 17 le vetture potranno essere occupate da un passeggero, la cui offerta andrà totalmente in beneficenza, che potrà assaporare l’emozione di salire su una vera vettura da Rally e fare un giro ci circa 10 km, compreso il tratto chiuso al traffico con una simulazione di una vera prova speciale.
Fulcro della manifestazione Piazza Castello nel centro abitato di Romagnese che per l’occasione vedrà la chiusura del traffico per la strada principale del paese dove sosteranno le vetture da Rally.
Il tariffario avrà le seguenti cifre: 10 euro (1 giro, circa 10 km), 35 euro (4 giri, circa 40 km) e con 50 euro saranno 6 i giri, con la garanzia di cambiare sempre autovettura. L’intera cifra sarà devoluta all’associazione “Noi per loro” destinata all’istituto di oncologia pediatrica di Parma e alla Croce Azzurra di Romagnese.
Attualmente sono 25 le vetture, e relativi piloti, che hanno dato la loro piena disponibilità all’evento ma il numero probabilmente sarà destinato a salire ulteriormente.
“Abbiamo intenzione di proporre questo evento annualmente – racconta Riccardo Filippini, promotore dell’evento – ringrazio l’amministrazione comunale, la pro loco di Romagnese e tutti quanti interverranno all’evento per aver reso possibile questa manifestazione. Sotto l’aspetto motoristico doveroso applaudire la scuderia EfferreMotorsport, di cui faccio parte, e tutti gli equipaggi che parteciperanno per l’aiuto concreto perchè avere 25/30 autovetture supera le nostre aspettative. Appuntamento a Sabato per scoprire la nostra Val Tidone, il paese di Romagnese e la possibilità di divertirsi e fare contemporaneamente del bene”.