ARTINO_3005

LUCA ARTINO DI NUOVO AL VOLANTE

Il pilota di Lamporecchio, con la nuova Skoda Fabia R5, dopo i successi al Ciocco ed al “Valdinievole” questo fine settimana cercherà un nuovo successo per consolidare il primato nella classifica del Campionato regionale ACI Sport. Al suo fianco l’esperta Titti Ghilardi.

Per Luca Artino, dopo le gioie per il bis di vittorie di inizio mese al “Valdinievole” (dopo quella del Ciocco a marzo) è tempo di tornare a stringere tra le mani un volante da corsa.

L’occasione sarà il 34° Rally degli Abeti e dell’Abetone, a San Marcello Pistoiese, cui il pilota di Lamporecchio parteciperà con la consueta Skoda Fabia R5 della squadra svizzera Race Art Technology, in coppia con l’esperta Titti Ghilardi.

Artino, vincitore quest’anno della gara “regionale” del Ciocco e, come innanzi accennato, del recente “Valdinievole” punta al tris di stagione per consolidare il primato nella classifica del Campionato Regionale ACI Sport, in una gara che nel recente passato non gli ha portato molta fortuna.

Quella di San Marcello Pistoiese sarà la terza esperienza di Artino alla guida della Fabia R5, vettura con la quale sta trovando un feeling importante per quanto essa imponga un lavoro minuzioso in concerto anche con la squadra, soprattutto per trovare il giusto bilanciamento nei settaggi con gli pneumatici. Il percorso sulla montagna pistoiese si presenterà molto tecnico, variabile sia di fondo che anche come disegno delle singole prove speciali; gara quindi di alto livello che l’equipaggio cercherà di onorare al meglio per trarne la massima soddisfazione.

“Due gare come il Ciocco ed il Valdinievole – commenta Artino – al di là delle vittorie ottenute, ci hanno permesso di capire molto sulla vettura, estremamente professionale e sensibile di ogni minima variazione. Avremo gli occhi puntati addosso, sono annunciati validi avversari con vetture di livello, si annuncia un week-end particolarmente frizzante, nel quale cercheremo di dare il massimo per incrementare la nostra leadership nel campionato regionale. Non sarà facile, ma proveremo il tris stagionale, mal che vada, ci avremo provato con passione e voglia di crescere!”.

La gara partirà come al solito con il via “tecnico” dal Parco Assistenza di Campo Tizzoro, alle 17,21 di sabato 4 giugno. I concorrenti daranno poi vita allo spettacolo della “SuperProva” (ore 17,35 – Km.5,290) per poi indirizzarsi verso il riordinamento notturno di San Marcello Pistoiese (Piazza Maestri del Lavoro).

L’indomani, domenica 5 giugno, il resto della gara: uscita dal riordinamento alle ore 07,31 per andare ad affrontare la parte più ampia delle sfide, le altre sei “piesse”. Si inizierà con la ostica “Le Torri” (Km.13,240), poi si andrà sulla “Lizzano”(Km. 14,790), dopo le quali vi saranno il riordinamento a Maresca in Piazza della stazione ed il Service di Campo Tizzoro. Secondo giro di sfide con la reintrodotta “Il Melo” (Km. 10,390), poi di nuovo “Lizzano”, quindi “Le Torri” e di nuovo “Il Melo”, prima della bandiera a scacchi in Piazza Matteotti di San Marcello, dove sventolerà a partire dalle ore 16,45.

In totale, il Rally degli Abeti e dell’Abetone conta sette prove speciali per un totale cronometrato di 82,130 chilometri sui 250,570 dell’intero percorso.

Classifica provvisoria Campionato Regionale ACI Sport 2016:

1. Artino 31,5 punti; 2. Bettini 27; 3. Bettega, Riolo 18; 5. Lenci 13.

Foto allegata: Artino/Ghilardi (foto di Luca Corsini)