cerqui_3005

LA PIOGGIA DI IMOLA PRIVA ALBERTO CERQUI DI UN MERITATO PODIO IN GARA DUE

Un altro podio sfiorato per Alberto Cerqui nel difficile weekend di Imola, secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2016.

Il portacolori del BMW Team Italia, al volante della BMW M6 GT3 con Stefano Comandini, ha vissuto un weekend più complesso del previsto dopo il quarto posto al debutto di Monza: un problema al propulsore emerso durante la prima sessione di libere ha infati costretto l’equipaggio a saltare sia il secondo turno di libere, che le qualifiche e gara uno. Il motore sostitutivo è arrivato in corsa e la squadra ha lavorato ininterrottamente per allestire la BMW M6 GT3 in modo da consentire la partecipazione a gara due.

Le condizioni meteo al via della seconda gara del weekend sono state davvero proibitive, con un acquazzone che ha allagato la pista limitando notevolmente la visibilità.

Dopo lo start dall’ultima casella, grazie ad un ottimo stint del compagno di squadra, Cerqui ha preso il volante della BMW M6 GT3 in decima posizione. Il pilota bresciano ha subito trovato il feeling sul bagnato ed ha inanellato una serie di giri consistenti che gli hanno permesso di rendersi protagonista di una straordinaria rimonta fino al secondo posto. Le condizioni al limite hanno però obbligato la direzione di gara ad interrompere la corsa all’undicesima tornata con Cerqui che è stato quindi classificato al quinto posto.

Alberto Cerqui:
“Devo ringraziare il team per il fantastico lavoro fatto per permettermi di disputare gara due. Hanno lavorato tutta una notte per montare il nuovo motore e questo ci ha permesso di difendere l’assenza in gara uno. L’interruzione di gara due non mi mi ha permesso di cogliere quanto meritato in pista ma abbiamo disputato un’ottima gara nonostante le condizioni proibitive sulla pioggia. Il podio mancato dimostra il nostro potenziale, e sono sicuro che già da Misano potremo giocare tutte le nostre carte in pista”.

Il Campionato Italiano Gran Turismo tornerà in pista per il terzo appuntamento in programma dal 10 al 12 giugno sul Misano World Circuit.