ARTINO_2405

34° RALLY DEGLI ABETI: ISCRIZIONI IN DIRITTURA D’ARRIVO

Ci sarà tempo sino a lunedì 30 maggio, per inviare le adesioni alla gara, che quest’anno proporrà alcune novità riguardanti il percorso di gara oltre lo Show del sabato sera con la presenza del celebre comico Paolo Ruffini.

Iscrizioni aperte ancora per questa settimana, con scadenza fissata per lunedì 30 maggio, al 34 del Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma il 4-5 giugno.

La gara, organizzata come consuetudine dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con E20 Sport Racing e con ACI Pistoia sarà valida per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport, per i trofei Renault Clio R3 “Italia” e Twingo R2 “Italia” e per il Trofeo Rally Aci Lucca.

PROPOSTE ALCUNE NOVITA’ SUL PERCORSO, GUARDANDO ALLA TRADIZIONE

Per quanto riguarda il format dell’evento, esso rimane invariato rispetto al recente passato, due giorni di gara con il sabato che sarà impegnato con la classica “SuperProva” di Gavinana, spettacolo allo stato puro (uno dei primi esempi in Italia), nata a fine anni novanta.

Il fulcro della gara rimarrà ancora San Marcello Pistoiese, ma il percorso di gara subirà sostanziali modifiche, con uno sguardo alla tradizione della gara montana: prevista la reintroduzione della prova de “Il Melo”, in sostituzione di “Piteglio”. Variazione anche per il tratto della prova di “Lizzano”, allungato di circa un chilometro con previsto il passaggio nell’abitato di Gavinana.

PROGRAMMA

In totale, il Rally degli Abeti e dell’Abetone conta sette prove speciali per un totale cronometrato di 82,130 chilometri sui 250,570 dell’intero percorso.

La gara partirà come al solito con il via “tecnico” dal Parco Assistenza di Campo Tizzoro, alle 17,21 di sabato 4 giugno. I concorrenti daranno poi vita allo spettacolo della “SuperProva” (ore 17,35 – Km.5,290) per poi indirizzarsi verso il riordinamento notturno di San Marcello Pistoiese (Piazza Maestri del Lavoro).

L’indomani, domenica 5 giugno, il resto della gara: uscita dal riordinamento alle ore 07,31 per andare ad affrontare la parte più ampia delle sfide, le altre sei “piesse”. Si inizierà con la ostica “Le Torri” (Km.13,240), poi si andrà sulla “Lizzano”(Km. 14,790), dopo le quali vi saranno il riordinamento a Maresca in Piazza della stazione ed il Service di Campo Tizzoro. Secondo giro di sfide con la reintrodotta “Il Melo” (Km. 10,390), poi di nuovo “Lizzano”, quindi “Le Torri” e di nuovo “Il Melo”, prima della bandiera a scacchi in Piazza Matteotti di San Marcello, dove sventolerà a partire dalle ore 16,45.

IL CAMPIONATO REGIONALE

Il Campionato Regionale Rally Toscana – Umbria 2016 è giunto ad un terzo del suo cammino, con la disputa di 6 gare su le 19 previste in calendario. Nella classifica provvisoria dopo il recente Rally della Valdinievole, si è segnalato il ritorno al primo posto da parte di Artino – Ghilardi, con la Skoda Fabia R5, superando gli elbani Bettini – Acri che primeggiavano in classifica prima della disputa del Valdinievole, grazie al notevole risultato risultato del Rallye Elba.

LO SHOW DEL SABATO CON LA PRESENZA DI PAOLO RUFFINI

Le novità della competizione montanina non si esauriranno con quelle di carattere sportivo. Ve ne saranno infatti anche dal punto di vista mediatico: dopo il passaggio di tutti gli equipaggi per la presentazione sul palco di San Marcello Pistoiese, sabato sera, sulla stessa pedana vi sarà il “Rally Show”, con la presenza dello showman livornese Paolo Ruffini, un modo originale di unire lo sport allo spettacolo, cercando di interessare un più ampio respiro di pubblico e far conoscere la vera realtà della disciplina delle corse su strada.

L’edizione dello scorso anno venne vinta dalla Citroen DS3 R5 dei lucchesi Michelini-Perna.

foto: Il leader del Campionato Regionale Luca Artino, atteso tra i protagonisti a San Marcello con la Skoda Fabia R5.