Cairoli_2205

“Podio virtuale” per Matteo Cairoli, ancora protagonista al Red Bull Ring

Un altro weekend da protagonista per Matteo Cairoli, questo fine settimana impegnato con i colori della Ebimotors sul circuito austriaco del Red Bull Ring nel terzo appuntamento della Porsche Carrera Cup Deutschland.

In qualifica autore sabato del migliore responso assoluto che gli ha fruttato la pole per Gara 2, sempre ieri il 19enne pilota comasco in Gara 1 è partito dalla prima fila concludendo secondo e portando in tutto a otto il numero dei podi conquistati su un totale di nove gare, inclusa la vittoria di domenica scorsa a Barcellona nella Porsche Mobil 1 Supercup con il team svizzero Fach Auto Tech, i due successi di Spa-Francorchamps nella serie francese e le tre affermazioni conquistate sulla pista di casa di Monza nel round inaugurale della Carrera Cup Italia.

Una sequenza di risultati interrotta solamente dal quinto posto conquistato oggi sui saliscendi della Stiria in Gara 2. Un quinto posto che può tuttavia tradursi in un “podio virtuale”.

Scattato al palo, Cairoli non è stato autore di un ottimo avvio a causa di un problema alla frizione. Scivolato secondo alle spalle Sven Müller, il giovane lombardo ha mantenuto la posizione fino all’arrivo, girando costantemente sugli stessi tempi del tedesco.

Peccato che alla fine gli siano stati comminati dieci secondi di penalità per avere leggermente anticipato la partenza. Dieci secondi che gli sono costati tre posizioni e che lo hanno retrocesso definitivamente al quinto posto.

Ma adesso la concentrazione è massima per l’impegno del prossimo fine settimana, quando Cairoli approderà sulle strade del Principato di Monaco per il secondo appuntamento della Porsche Mobil 1 Supercup, nello stesso weekend del Gran Premio di Montecarlo, in cui si presenterà ancora una volta nelle vesti del protagonista assoluto, essendo appunto reduce dalla vittoria conquistata nel round inaugurale disputatosi sul circuito di Montmeló.