panzani_2205

Luca Panzani al via del 23° Rally Adriatico con una Citroën DS3 R3

Il pilota lucchese, con il Trofeo Renault fermo sino a fine agosto e per l’impossibilità di poter disporre della sua Clio, sarà al via della prima gara su terra del tricolore con una Citroën DS3 R3 gommata Pirelli. La decisione presa per cercare di acquisire punti importanti per il tricolore “Due Ruote Motrici”.

Luca Panzani, affiancato da Sara Baldacci, sarà al via del 23° Rally Adriatico, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally, previsto il prossimo fine settimana nelle Marche.

Già vincitore del primo girone del Trofeo Renault Clio, non previsto in questa gara (il monomarca riprenderà il proprio cammino a fine agosto in Friuli), il pilota della Pistoia Corse, insieme al proprio management ed ai propri partner, ha deciso di essere al via della prima gara su strada bianca del tricolore al volante della Citroën DS3 R3 della Rain Racing (la squadra con cui vinse il Trofeo Twingo nel 2014), gommata Pirelli, con la gestione tecnico-sportiva di Procar Motorsport.

La decisione del cambio di vettura è stata presa in virtù dell’indisponibilità dell’abituale Renault Clio R3T utilizzata sinora e contestualmente Panzani e Baldacci vogliono provare ad acquisire punti importanti per la classifica del Campionato Italiano “Due Ruote Motrici” nella quale, alla vigilia del Rally Adriatico, occupano la seconda posizione assoluta a 13,75 punti dal leader Ivan Ferrarotti. Ciò secondo accordi presi con i propri partner.

Per Luca Panzani questa del Rally Adriatico sarà la seconda occasione in cui salirà sulla Citroen DS3 R3, la prima fu nel 2014 alla Ronde Val d’Orcia (Siena), dove vinse con forza tra le vetture a due ruote motrici, chiudendo l’impegno in tredicesima posizione assoluta.

DICHIARAZIONE DI LUCA PANZANI:

“Impensabile dover stare fermi sino a fine agosto per la ripresa del Trofeo Renault ed a mio avviso necessario provare a fare bene la nostra parte nel contesto del tricolore “due ruote motrici”, nel quale siamo secondi nella classifica provvisoria. Ecco le motivazioni che ci hanno portato a decidere di essere al via del Rally Adriatico. Non è stato possibile parteciparvi con la Clio in quando non disponibile, e la cosa mi dispiace, mi si è prospettata quindi l’opportunità di tornare a guidare la DS3 della squadra che mi portò a vincere il Trofeo Twingo due anni fa. L’occasione la vogliamo sfruttare in pieno, soprattutto in virtù degli accordi presi con i miei partner ed ovviamente con un occhio al Campionato”.

Foto: Panzani in azione con la Citroen DS3 R3 due anni fa.