baldassarri_2005

DARIO BALDASSARRI NUOVO LEADER DEL TROFEO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

Il pilota di Pescaglia centra il successo di classe al Rally della Valdinievole e si porta al comando della serie promossa da ACI Lucca. Tra i navigatori in testa Emanuele Natucci mentre, nel confronto femminile, è lotta serrata tra Chiara Lombardi e Sara Baldacci.

Punteggio pieno e vertice di campionato: Dario Baldassarri, dopo il Rally della Valdinievole, è il nuovo leader in classifica del Trofeo Rally Automobile Club Lucca, serie promossa da ACI Lucca. Il pilota di Pescaglia, premiato come miglior Under 25 provinciale del 2015, ha centrato il successo di classe al volante della Fiat Seicento, conquistando la vetta nel confronto riservato ai piloti sulle strade pistoiesi. Alle sue spalle, a nove punti di distacco, “resiste” Dario Bertolacci. Una posizione consolidata grazie alla vittoria nella classe N1 conseguita sul sedile della Peugeot 106. Un confronto che – allo stato attuale – vede terzo classificato Gabriele Catalini, distante diciotto lunghezze dalla leadership. Per il pilota di Castelnuovo Garfagnana un brusco stop, legato al ritiro della sua Peugeot 106 nelle prove speciali valdinievoline.

Tra i copiloti, a festeggiare il primato provvisorio è Emanuele Natucci. Compartecipe del punteggio conquistato dal leader Dario Baldassarri, il codriver comanda adesso la classifica con otto punti di vantaggio su Chiara Lombardi – copilota di Bertolacci – in una classifica che rispecchia fedelmente il confronto tra i due equipaggi. Terza piazza del podio per Sara Baldacci, assente nella gara di Larciano e “tallonata” dalla vincitrice assoluta della gara Titti Ghilardi, ormai distante soltanto quattro punti. La copilota di Bagni di Lucca ha centrato la vittoria sulla Skoda Fabia R5 di Luca Artino, confermando propositi di risalita.

Il prossimo, imminente, appuntamento vedrà i protagonisti del Trofeo Rally Automobile Club Lucca cimentarsi sull’asfalto del Rally di Casciana Terme, in scena nel fine settimana.

Nella foto (FREE PRESS concessa da Thomas Simonelli): la Fiat Seicento del leader Dario Baldassarri.