Perucca_1705

A Verzegnis prima per la Citroen C3 MAX in CIVM

Il 27-29 maggio il terzo round del Tricolore Montagna segna l’esordio nelle salite 2016 per la vettura della 2T Course & Reglage con alla guida il giornalista Emiliano Perucca Orfei, che realizzerà uno speciale raccontando la gara friulana valida anche per la Coppa Internazionale FIA su Automoto.it. Iscrizioni fino a lunedì 23 maggio

La 47^ Verzegnis-Sella Chianzutan è pronta a ospitare il debutto 2016 nel Campionato Italiano Velocità Montagna della Citroen C3 Max, una delle novità più importanti della stagione tra le auto Turismo dopo che i tecnici di Procar Motorsport, insieme a quelli di 2T Course & Reglage, hanno lavorato tutto l’inverno per svilupparne ulteriormente motore e assetto. Dal 27 al 29 maggio la vettura sarà protagonista con al volante il giornalista specializzato Emiliano Perucca Orfei, che l’aveva già “assaggiata” nel 2015. Ora la Citroen C3 Max presenta un motore decisamente più potente (accreditato di circa 300 cavalli), rapporti del cambio adattati alle cronoscalate, setup ottimizzato e un peso inferiore. Perucca Orfei esordirà su questa nuova versione decisamente più competitiva e racconterà l’intero weekend di Verzegnis con uno speciale dedicato su Automoto.it e così l’esperienza motoristica e la classica cronoscalata friulana, una delle più frequentate in assoluto a livello europeo, diventeranno anche occasione per un’importante operazione mediatica e di promozione per la specialità delle salite e i suoi protagonisti e anche per il territorio carnico.

Massimo Arduini, team manager della 2T Course & Reglage, commenta così: “Le gare in salita sono quelle con maggiore partecipazione di iscritti e di pubblico. Abbiamo svolto i primi test e la Citroën C3 MAX si è comportata come sempre in maniera egregia. Il lavoro più difficile è stato conformare e modificare sia il set-up sia la rapportatura del cambio e l’omologazione della potenza rispetto a differenti tipi di competizione nelle quali la C3 MAX parteciperà. Infatti, riducendo notevolmente il peso per le gare in salita, abbiamo dovuto modificare tutte le regolazioni degli ammortizzatori sia in estensione sia in compressione”.

Per piloti, scuderie e team è possibile inviare le adesioni alla 47^ Verzegnis Sella Chianzutan ( www.verzegnis.net ) fino a lunedì 23 maggio. Poi l’evento entrerà nel vivo venerdì 27 maggio con le verifiche sportive e tecniche in programma dalle 11.30 alle 18.00 presso il Municipio di Verzegnis. Sabato 28 maggio motori accessi per le due salite di prove ufficiali a partire dalle 9.30 e domenica 29 maggio sempre alle 9.30 scatterà gara-1, con gara-2 immediatamente a seguire dopo la ridiscesa delle auto in zona partenza, sotto la direzione del direttore di gara Flavio Candoni. La Cerimonia di Premiazione si terrà alla Sella Chianzutan, in zona arrivo del percorso ricavato sui tradizionali 5640 metri che uniscono Ponte Landaia appunto con la Sella Chianzutan. Le ultime due edizioni della corsa, vinte dal veneto Denny Zardo su Osella Fa30 Zytek e dall’umbro Michele Fattorini su Osella Pa2000 Honda, sono state decise tra sorprese e colpi di scena, attesi anche quest’anno con i migliori protagonisti delle serie europee FIA, su auto moderne e storiche, e con le novità che quest’anno hanno impreziosito ulteriormente la massima serie italiana di ACI Sport e la serie cadetta.