Fontana_1705

Alex Fontana soddisfatto a metà

Si è concluso il secondo appuntamento stagionale di Alex Fontana nel Blancpain GT Series Endurance Cup. Lo svizzero, portacolori di McLaren GT nel team ufficiale di Garage 59, ha completato una gara in rimonta insieme ai suoi compagni di squadra dal trentanovesimo posto in griglia di partenza, sino alla ventiduesima posizione all’arrivo. Un peccato perché il ticinese, nel suo tentativo di qualifica nel Q1, aveva ottenuto il sesto miglior tempo, purtroppo però non confermato da Moore e Watson nel Q2 e Q3. Guidata la 650S davanti al pubblico di casa per il costruttore di Woking nel secondo stint di gara, Alex ha recuperato dal trentaduesimo posto al ventitreesimo, scalando il maggior numero di posizioni rispetto ai compagni e segnando anche il miglior riferimento della vettura numero 58. Per il trio, uno dei più giovani della serie, il ventiduesimo posto finale sotto la bandiera a scacchi accolto con entusiasmo e soddisfazione dal management del costruttore inglese.

Alex Fontana
“Non è andata come ci aspettavamo, ma intanto è un miglioramento rispetto a Monza. Sono contento del potenziale che abbiamo dimostrato in qualifica dopo una giornata di prove libere al sabato un po’ ambigua. Purtroppo i miei compagni hanno sempre trovato traffico nella loro sessione e non siamo riusciti a mantenere il sesto tempo, ma questo ci ha dato morale per il nostro potenziale. In gara poi avevamo un ottimo passo, ma Watson nel suo stint, quello finale, ha trovato una lunga neutralizzazione che ci ha impedito di continuare la nostra scalata”.