Gabbiani_1006

Un problema meccanico ferma Gian Maria Gabbiani a Misano

Battuta d’arresto dopo un ottimo inizio a Misano per Gian Maria Gabbiani, Davide Amaduzzi ed Edo Varini, nel secondo round della 3 Ore Endurance Champions Cup organizzata dal Gruppo Peroni all’autodromo della riviera adriatica.

La Wolf GB08 schierata dall’Emotion Motorsport ha condotto le ostilità per tutta la prima parte della gara anche grazie ad una bella partenza, ma è stata costretta a fermarsi per un problema meccanico prima dell’arrivo. Nonostante lo stop, i tre piloti sono comunque stati classificati al terzo posto tra i prototipi, secondo di classe CN2.

Gian Maria tornerà in pista questo fine settimana in Olanda, calandosi nuovamente nell’abitacolo della Ford Mustang #12 schierata per lui dal team Double-T by Nocentini nella NASCAR Whelen Euro Series. L’evento verrà disputato domenica e lunedì sull’ovale corto di Venray approfittando della festività nazionale della Pentecoste.

Gian Maria Gabbiani
“E’ stato un peccato terminare la gara per un problema, dato che ci eravamo costantemente migliorati per tutto il weekend. D’altro canto, sono soddisfatto delle prestazioni che abbiamo mostrato: sicuramente c’è il potenziale per far bene. Ora però è tempo di tornare alla NASCAR, per difendere i colori della mia Mustang by Virgin Radio. Tornerò su un ovale dopo le mie avventure americane e spero mettere a frutto l’esperienza”.