Colombini_0905

IL TEAM MELATINI RACING CONCLUDE CON ALTRI DUE PODI IL WEEKEND DI MISANO

Il team Melatini Racing ritorna dalla trasferta di Misano con una marcia in più. Il weekend che si è appena concluso, per la squadra marchigiana ha avuto un significato particolare e lascia tutti con il sorriso.

Pariamo dalla Clio Cup Italia, che sabato ha visto Alfredo De Matteo centrare il suo primo successo stagionale ed il terzo della carriera, balzando in testa al campionato. Il siciliano, oggi, è stato ancora straordinario, mancando il podio in Gara 2 solo per una penalizzazione di 10” che i commissari gli hanno affibbiato a causa di un sorpasso in regime di safety-car. In ogni caso, un sesto ed un quarto posto (quello messo a segno in Gara 3) gli hanno consentito di portare a casa altri punti importanti, chiudendo questo secondo dei sei appuntamenti con il terzo posto nella classifica generale, a soli otto punti dalla leadership. Ma ad impressionare positivamente è stato anche Nicholas Comito Viola, che al proprio debutto nel monomarca Renault ha concluso sempre oggi due volte sul podio, conquistando un secondo ed un terzo posto dopo avere lottato per la prima posizione anche sabato, quando però, a causa di un contatto, ha dovuto a sua volta pagare 25” di penalità. Per il campano, ma romano di adozione, rimane comunque la consapevolezza di essere riuscito a far vedere subito cose egregie, confrontandosi con piloti che nella stessa serie hanno di certo maggiore esperienza di lui, che aveva dovuto saltare il round inaugurale di Imola.

In crescendo anche Davide Nardilli, ieri coinvolto in un incidente ed obbligato nelle fasi iniziali di Gara 1 al ritiro. Il pugliese, che sul circuito del Santerno aveva inaugurato la stagione (la prima per lui nella Clio Cup Italia) con un terzo posto, è stato protagonista di un fine settimana tutto in rimonta culminato con il settimo posto di Gara 2. E ancora c’è Massimiliano Ciocca, protagonista di uno straordinario crescendo, che lo ha visto inserirsi per due volte nella “top 10”, centrando ieri un ottimo settimo piazzamento e oggi finendo decimo in Gara 2.

Potrebbe bastare, ma c’è sicuramente dell’altro… perché il team Melatini Racing ha “rischiato” di fare l’en plein nella RS Cup. Più veloce nella qualifica ed autore della superpole, Gustavo Sandrucci sempre ieri è stato il dominatore di Gara 1. Una condotta priva di errori quella del veloce pilota laziale, al comando dal primo fino all’ultimo giro. Oggi, in Gara 2, il suo compagno Giorgio Colombini partiva nuovamente davanti a tutti, ma sfortunatamente un incidente in cui è rimasto subito (suo malgrado) coinvolto, lo ha messo definitivamente fuori dai giochi.

In casa Melatini Racing l’umore comunque è salito alle stelle e adesso si attende il prossimo appuntamento, che per la RS Cup sarà nel fine settimana del 28 e 29 maggio sul circuito umbro di Magione. La Clio Cup Italia tornerà invece in azione il 2 e 3 luglio sulla pista di Monza.