fotoClio_0405

Due equipaggi Nebrosport alla 100^ edizione della Targa Florio

Cresce l’attesa per il weekend rombante della Scuderia Nebrosport, impegnata alla 100^ edizione della storica e prestigiosa “Targa Florio”. Ai nastri di partenza della rinomata competizione madonita, infatti, saranno due gli alfieri della nota compagine Santangiolese.

L’arduo compito di tenere alti i colori di casa sulle impegnative prove speciali della corsa più antica del mondo, la “Targa Florio” è affidato  al Presidente Carmelo Galipò, assistito alle note dall’ compaesano Tino Pintaudi. Il noto Rallysta  Messinese dal passato illustre, rientra alle competizioni (fiducioso e motivato) dopo sei anni di inattività al volante della sempreverde Francesina scoppiettante Renault Clio S. 1600.

Ad un anno esatto dall’ultima sfortunata apparizione, ci riprovano anche il veloce Francesco De Gregorio assistito alle note dall’amico Giuseppe Scaffidi, che hanno scelto il centenario del Targa per rimettersi in gioco. I due, divideranno l’abitacolo della Peugeot 106 nella agguerritissima classe N2, che li vedrà sicuri protagonisti lungo le frazioni interessati dal cronometro.

Ad organizzare l’evento clou del panorama rallystico tricolore sarà l’AC Palermo, in collaborazione con l’Automobile Club d’Italia. Si inizierà a fare sul serio già nella sera di venerdì 06 maggio, quando le vetture tra due ali di folla lasceranno la pedana del cerimoniale di partenza, allestito presso la centrale Piazza Verdi (Teatro Massimo) di Palermo. Quattro gli eventi principali che porteranno circa 500 vetture e migliaia di spettatori sulle strade del mito: Targa Florio Rally (terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally), Targa Florio Historic Rally, Targa Florio Classica e Targa Florio Historic Speed.