demarchi_0205

Benvenuti-Demarchi vittoria e leadership della GT Cup nel Campionato Italiano Gran Turismo

Avevamo pronosticato battaglia fin dal primo round monzese del Campionato italiano Gran Turismo nella categoria GT Cup e così è stato. Il team Imperiale Racing si è presentato allo schieramento con la Lamborghini Gallardo #146 affidata a Benvenuti-Demarchi che hanno conquistato due vittorie aggiudicandosi la leadership di classifica.

I piloti hanno sfruttato le sessioni di prove libere del venerdì per prendere confidenza con la vettura in pista ed effettuare le ultime regolazioni al set-up dell’auto. Nei due turni di qualifiche del sabato Demarchi ha segnato il secondo tempo in Q1 con un crono di 1:52,729 valido per la griglia di partenza di gara-1, e Benvenuti aggiudicarsi il terzo posto in Q2 con il suo miglior giro in 1:53,345 valido per la griglia di gara 2.

Gara-1 prende il via alle 17,55 con Demarchi che conquista la prima posizione in partenza, tenendo un buon ritmo e gestendo bene gomme e freni per lasciare la macchina a Benvenuti in buone condizioni e permettergli di chiudere la gara nel migliore dei modi, cosa che puntualmente ha fatto guadagnando il gradino più alto del podio. “Luca ha fatto un ottimo lavoro – afferma Benvenuti – dopo il pit-stop ero un po’ in sofferenza con le temperature quindi ho dovuto amministrare per qualche giro, ma trovato il ritmo giusto non ho avuto problemi a portare a casa la vittoria”.

Gara-2, domenica mattina, non facile a causa del meteo incerto fino allo start quando si decide per gomme rain, partenza in regime di safety car dal terzo posto e 15 secondi di handicap da scontare in virtù della vittoria in gara uno. Al semaforo verde Benvenuti parte bene, ma alla prima variante viene accompagnato sullo sporco e perde una posizione. Inizia un serrato duello con la Ferrari 458 di Zanardini-Sauto che dovrà cedere il passo alla #146 di Benvenuti che giro dopo giro rimonta fino a portarsi in testa alla gara. Il pit stop per il cambio pilota avviene perfettamente e, scontata la penalità in tempo, al rientro Demarchi è in terza posizione. Trova subito feeling col bagnato e riagguanta la leadership di gara mantenendola fino alla bandiera a scacchi ai danni di Maino-Benucci su Porsche 997 che finiranno secondi precedendo la Porsche 911 GT3-R dei fratelli Curti.

“Gara 2 è stata difficile con pista umida all’inizio e pioggia dopo – afferma Demarchi – Ivan mi ha lasciato la macchina davanti, anche se avevamo da recuperare l’handicap regolamentare. Ho trovato le condizioni migliori per me, sotto l’acqua mi diverto e riesco ad essere veloce. Ripresa la testa di gara ho solo dovuto amministrare. Che dire… week end fantastico! Ringrazio il team e tutti i ragazzi con cui abbiamo lavorato alla grande e ci hanno dato una macchina performante ed affidabile. Ringrazio anche Ivan per aver amministrato bene il secondo stint di gara 1, ma soprattutto per aver gestito alla grande l’inizio di gara 2 in condizioni davvero difficili”.

Prossimo appuntamento ACI Racing Weekend col secondo round stagionale del Campionato Italiano Gran Turismo il 28 e 29 maggio sul tracciato di Imola.

Foto di: “Fabio Principe”.