Audi_2904

Per i piloti Audi positivo il primo confronto con la concorrenza del GT

La nuova Audi R8 LMS ha affrontato per la prima volta gli avversari nel turno di prove libere in programma a Monza oggi in preparazione della tappa inaugurale del Gran Turismo Italiano 2016. Mai prima d’ora insieme a dividersi il volante di una Audi, Filipe Albuquerque e Marco Mapelli hanno lavorato in simbiosi per affrettare insieme al team la messa a punta di un bolide che Audi Sport Italia aveva messo in pista solo mercoledì scorso, sul Circuito Tazio Nuvolari di Cervesina, per lo shake-down di rito di cui si era occupato la “leggenda” dei quattro anelli Dindo Capello.
Il portoghese ed il brianzolo si sono detti molto soddisfatti del comportamento della vettura con gomma nuova, come conferma il loro secondo posto nella sessione del mattino (1’48.166), in cui la più veloce è stata la Lamborghini Huracan di Mirko Bortolotti e Jeroen Mul (1:47.649). Tra primo e secondo turno sono state effettuate regolazioni di assetto, freni ed al differenziale, alla ricerca delle prime migliorie sulla nuova R8 LMS.
Sono stati Riccardo Agostini ed Alberto di Folco (1:48.237), con un’altra Lamborghini, i più veloci di una sessione più lenta di quella, più fresca, del mattino. Sesta posizione per la coppia Audi italo-lusitana (1:49.057), che tuttavia al contrario di praticamente tutti gli avversari hanno scelto di non montare mai gomma nuova nella seconda sessione, preferendo scoprire il comportamento dell’abbinamento vettura/gomme anche col grip che prevedibilmente troveranno sabato pomeriggio e domenica mattina nella seconda parte di gara. A meno che a scombussolare le carte non intervengano imprevisti acquazzoni, considerando che le previsioni meteo prospettano un tempo molto capriccioso, e gare di quasi un’ora come quelle italiane potrebbero non sfuggire a Giove Pluvio.
Diretta streaming alle 16:35 di domani su www.acisportitalia.it e su RAISport2 (canale 58 del digitale terrestre).