Partenza gara 2

Aci Racing Weekend – A Monza il primo appuntamento stagionale

Scatta a Monza la stagione del motorsport tricolore. In pista il Campionato Italiano Gran Turismo e il tricolore Sport Prototipi. Al via anche la Porsche Carrera Cup, il Trofeo Abarth e la F.2 Italian Trophy. Ingresso gratuito a tribune e paddock.

Dopo lo scoppiettante inizio di stagione con il primo round dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth e del Campionato Italiano Sport Prototipi, sul circuito di Misano Adriatico, scatta ufficialmente la stagione degli Aci Racing Weekend 2016. Nel Tempio della Velocità di Monza 13 gare in programma sabato 30 aprile e domenica 1 maggio con ingresso gratuito a tribune e paddock. Ma non solo gare nel primo Aci Racing Weekend stagionale. Tante le iniziative di contorno come la presentazione della visita guidata dell’Autodromo di Monza con l’ausilio della realtà aumentata. Un esperienza a 360° che vedrà la luce proprio in concomitanza con il primo weekend tricolore. Un appuntamento da non perdere, invece, sarà quello di Sabato 30 Aprile alle ore 21.00 al Museo della Velocità. Per l’occasione la mostra “Senna, L’ultima notte” vivrà un momento speciale con Jean Alesi, Ivan Capelli e altri grandi nomi del motorsport che incontreranno i curatori della mostra Ercole Colombo e Giorgio Terruzzi.

Con 33 equipaggi iscritti, la 14^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo scatterà dal veloce tracciato brianzolo con numerose novità, tra cui l’inserimento delle nuove classi Super GT3 e Super GT Cup. E proprio nella classe regina si sfideranno alcune tra le più prestigiose case automobilistiche, Ferrari, Audi, Lamborghini, BMW, Aston Martin e Nissan, a cui si aggiungono Porsche, Maserati e Ginetta, che vanno a completare il lotto partenti. Sei i titoli italiani che saranno assegnati al termine dei sette appuntamenti con quattordici gare totali, oltre a cinque Trofei Nazionali e altrettante Coppe Nazionali. Tra i favoriti per la vittoria finale si presenta al via della stagione l’equipaggio Gattuso-Frassineti (Lamborghini Huracan), ma i portacolori dell’Ombra Racing dovranno vedersela con gli altri portacolori della Casa di Sant’Agata Bolognese, Bortolotti-Mul, Pezzucchi-Venturini e Agostini-Di Folco. Con la nuova Audi R8 LMS saranno della partita Mapelli-Albuquerque a cui si affiancheranno la BMW M6 di Comandini-Cerqui, le Ferrari 488 di Venturi-Gai e Geri-Mancinelli, l’Aston Martin Vantage di Sini-Mugelli, la Nissan GT-R di Bontempelli-Linossi.

La pista del Gran Premio d’Italia di Formula Uno ospita anche il secondo round del Campionato Italiano Sport Prototipi dove si profila un duello al vertice appassionante tra Davide Uboldi, autore di un perentorio bis nelle gare del primo round sulla Ligier della Eurointernational e Walter Margelli, che non è riuscito a capitalizzare le due prime pole position stagionali ed a Monza vuole il riscatto. Da segnalare poi l’anteprima mondiale offerta dall’esordio del motore Turbo nella categoria con la prima uscita della Wolf Peugeot 1.6 per il Campione 2010 Ivan Bellarosa, al rientro nella serie tricolore.

Saranno una ventina i piloti che scenderanno in pista nel primo dei sette appuntamenti della Carrera Cup Italia 2016. Il monomarca di Casa Porsche si presenta al via per la decima edizione con molte novità, tra cui il nuovo format con due gare da 25’ +1 giro da disputarsi il sabato mentre la domenica si correrà la mini-endurance da 45’ +1 giro. Inoltre, ogni vettura potrà essere formata da equipaggi di due piloti che conseguiranno punteggi separati nelle Gare Sprint e cumulativi nella Mini Endurance. Tra i protagonisti attesi, figurano Kevin Giovesi (Ghinzani Motorsport), il più veloce nei test pre campionato, Mattia Drudi (Dinamic Racing), il canadese Mikael Grenier (Tsunami RT), Simone Iaquinta ed Alessio Rovera (Ebimotors).

Parte da Monza anche l’ottava stagione del Trofeo Abarth Selenia, uno dei campionati più longevi, che quest’anno vede al via una ventina di piloti, molti dei quali stranieri provenienti dai Paesi scandinavi, dal portogallo e dalla Turchia. La novità della stagione 2016 è l’unificazione della serie italiana con quella europea in un unico trofeo. Sul piano tecnico la nuova Abarth 595 OT si affianca all’Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione.

22 monoposto in piata per la seconda stagionale della F.2 Italian Trophy. Il trofeo riservato alle ruote scoperte giunto alla sua terza stagione si presenta in gran forma nel Tempoi della Velocità. Dopo la prima gara di Misano sarà ancora lotta tra il giovane Andrea Fontana con la Dallara F308 di HT Racing e Marco Zanasi con la sorella maggiore F312 del team Corbetta competizione. Ma non mancheranno sicuramente i colpi di scena con 18 F3, 3 Formula Abarth e una Formula Renault in pista.

Programma gare sabato 30 aprile: Porsche Carrera Cup Italia 11.55 (R1); Trofeo Nazionale Abarth 12.45 (R1); Porsche Carrera Cup Italia 15.40 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo – GT3 16.45 (R1); Campionato Italiano Gran Turismo – GT Cup 17.55 (R1).

Programma gare domenica 1 maggio: F.2 Italian Trophy 8.30 (R1); Campionato Italiano Sport Prototipi 9.20 (R1); Trofeo Nazionale Abarth 10.10 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo – GT3 11.00 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo – GT Cup 12.10 (R2); Porsche Carrera Cup Italia 15.00 (R3); F.2 Italian Trophy 16.15 (R2); Campionato Italiano Sport Prototipi 17.10 (R2).