Pellegrini_2804

SCATTA DA MONZA L’ASSALTO ALLA PORSCHE CARRERA CUP ITALIA 2016 PER DINAMIC MOTORSPORT

Sei piloti, un solo obiettivo… Anzi due: la vittoria assoluta nella Porsche Carrera Cup Italia 2016 e nella Michelin Cup. Dinamic Motorsport è pronta a dare battaglia nella serie automobilistica monomarca più importante d’Italia con uno squadrone di primo livello, sei Porsche 991 GT3 Cup e altrettanti piloti in grado di lottare per il vertice della serie sin dal primo appuntamento di Monza, in programma questo fine settimana. Sul velocissimo circuito brianzolo la sfida sarà calda sin dalle prove libere visti i numerosi nuovi piloti che prenderanno parte al campionato, e per i colori del team reggiano ci saranno in primis tre giovani dal piede pesante: il romagnolo Mattia Drudi, il romano Daniele Di Amato e il bresciano Eric Scalvini. Drudi, il più giovane del gruppo, è chiamato ad una conferma dopo l’ottima stagione del debutto nel 2015, dove conquistò una vittoria a Vallelunga e il 3° posto finale in campionato; per lui tanti chilometri e tempi di primo livello nei test invernali per mettere a punto in ogni dettaglio la sua Porsche insieme all’ing. Bruno Chiazzaro. Per Daniele Di Amato ed Eric Scalvini si tratterà invece del debutto assoluto nella serie promossa da Porsche Italia dopo un passato in altri monomarca (Ferrari per Di Amato, Abarth e SEAT per Scalvini): per entrambi il feeling con la GT di Stoccarda è già ottimo, come dimostrato dai riscontri cronometrici nei test di Misano Adriatico e Imola, candidandosi così a sicuri outsider nella lotta al vertice. Tra i protagonisti nella Michelin Cup, sotto le insegne di Dinamic Motorsport, si conferma al via Alex De Giacomi: il campione 2014, dopo un’altra stagione positiva lo scorso anno dove chiuse al secondo posto, ha chiaramente fatto intendere di voler riappropriarsi dell’alloro riservato ai gentlemen drivers; a concorrere per la vittoria ci saranno anche il monegasco Stefano Zanini e il milanese Marco Pellegrini, entrambi in arrivo dalla SEAT Leon Eurocup: Zanini, negli ultimi test affiancato dall’ex F.1 Robert Kubica in qualità di coach, ha mostrato un progresso notevole al volante della 991 GT3 Cup, tanto da chiudere al comando la graduatoria Michelin Cup negli ultimi test di Imola mentre Pellegrini cercherà un piazzamento a podio sul circuito di casa, dove lo scorso anno disputò un’ottima gara nella serie europea SEAT. Nel round brianzolo, sia aggiungerà tra le fila Dinamic Motorsport anche il veterano della serie, Walter Ben, il pilota che vanta più gare all’attivo nella Porsche Carrera Cup Italia. Giuliano Bottazzi (Team Manager Dinamic Motorsport): “Quest’anno abbiamo uno squadrone di primo livello nella Porsche Carrera Cup Italia che correrà con il solo intento di conquistare entrambi i titoli a disposizione: tre giovani decisamente veloci quali Drudi, Di Amato e Scalvini – tutti e tre selezionati da Porsche Italia per lo Junior Scolarship Programme 2016 – e tre gentlemen molto competitivi e in grado di lottare anche nelle posizioni di vertice. Abbiamo potenziato il nostro staff e svolto numerosi test durante l’invermo, proprio per essere al top in ogni aspetto ed è chiaro che, già da Monza, ci aspettiamo di essere competitivi e lottare per la vittoria.” Occhi puntati quindi sull’Autodromo Nazionale di Monza nel weekend del 29 aprile e 1 maggio, dove andrà di scena il nuovo format Porsche Carrera Cup Italia con due gare da 25′ +1 giro previste nella giornata di sabato: Gara 1 alle ore 11.55 e Gara 2 alle 15.40. La domenica invece si disputerà la miniendurance da 45′ +1 giro in programma alle ore 15. I sette appuntamenti della Carrera Cup Italia saranno trasmessi in Tv il sabato da Eurosport 2 (canale 211 SKY) e la domenica su DMAX canale 52 del digitale terrestre e sulla piattaforma di SKY sul canale 136 e 137 (+1). Lo streaming live online sarà visibile su www.carreracupitalia.it. Il commento sarà di Guido Schittone con gli approfondimenti giornalistici di Mauro Gentile dalla pit lane. Aggiornamenti saranno previsti anche su Infomotori.com. Motorsport.com racconterà in tempo reale fatti, misfatti e retroscena dal paddock. Gli appassionati potranno seguire la cronaca del weekend anche su Twitter con l’account @carreracupitaly e l’hashtag #venividivici.