BMW_2704

ALBERTO CERQUI PRONTO ALLA SFIDA NEL CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO 2016

A pochi giorni dal round inaugurale del Campionato Italiano Gran Turismo 2016 cresce l’attesa per il debutto di Alberto Cerqui nella serie tricolore che avverrà il prossimo weekend all’Autodromo Nazionale di Monza.

Il pilota bresciano sarà nuovamente pilota ufficiale del BMW Team Italia dopo la positiva collaborazione degli anni passati, coronata dal successo nella Superstar Series 2011. In questa occasione porterà in gara la nuovissima BMW M6 GT3, grande attesa al via della serie. Per Cerqui, che ha già dimostrato il suo valore sulle vetture a ruote coperte, si tratterà di un’esperienza esaltante. Toccherà proprio a lui, assieme al compagno di squadra Roberto Comandini, il compito di difendere i colori BMW Motorsport, dato che la vettura numero 15 sarà l’unico esemplare del marchio bavarese impegnato nella serie tricolore.

Cerqui sarà impegnato nella categoria Super GT3, riservata alle vetture di ultima generazione, che lo vedrà sfidare gli avversari di maggior spessore. Quattordici saranno le gare, due per ogni appuntamento, distribuite sui principali circuiti italiani.

Il Campionato Italiano Gran Turismo sarà l’evento principale del weekend di Monza. La sfida della categoria Super GT3 prenderà il via venerdì 29 aprile con le due sessioni di prove libere alle 11:35 e alle 16:20. Sabato di nuovo in pista per le due sessioni di qualifica, Q1 alle 9:45 e Q2 alle 10:15, prima dell’attesa gara uno alle 16:45. Domenica gran finale con gara due che scatterà alle 12:10.

La copertura televisiva dell’appuntamento in diretta sarà garantita da Rai Sport, mentre sul sito ufficiale del campionato www.acisportitalia.it/cigt sarà disponibile lo streaming web di entrambe le gare.

Alberto Cerqui:
“L’entusiasmo è alle stelle per questa nuova stagione e non vedo l’ora di confrontarmi in pista con i miei avversari. Non ho avuto modo di svolgere dei test pre stagionali e per questo le gare di Monza saranno fondamentali per capire il grado di competitività della vettura e per prenderne confidenza. Da quanto visto negli altri campionati la M6 GT3 mi è parsa molto performante e i nostri obiettivi rimangono gli stessi: puntare più in alto possibile. Qui a Monza avremo dalla nostra il pubblico delle grandi occasioni, con tanti amici e appassionati che faranno il tifo per noi dalle tribune. Cercheremo di dare il massimo per offrire loro un grande spettacolo”.