Ippolito_2604

42° Rally Coppa d’Oro: Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta

Oltre 70 gli iscritti al 42° rally Coppa d’Oro che in questo fine settimana ha portato la carovana del Trofeo Alpi Occidentali a fare tappa su alcune delle speciali utilizzate in passato dal Rally Wrc Città di Sanremo. Un percorso selettivo e molto tecnico, che ha così fin dalle prime battute messo a dura prova piloti, navigatori e vetture.
Tre equipaggi in gara per la scuderia Due Gi Sport: Tavelli – Cottellero su Citroen C2 K10, Ippolito – Servetti su Fiat Panda A5 e Manfrinetti – Ponzano su Fiat 600 Sporting A0. Tutti sul grandino più alto del podio a fine gara, affaticati ma contenti di una bella prestazione sportiva iniziata già sabato sera con la prima Ps notturna nella zona industriale di Valenza e conclusasi poi con la premiazione all’interno della Cittadella di Alessandria.
Tavelli e Cottellero trovano fin da subito il giusto feeling con la vettura nella prova spettacolo di sabato sera, classificandosi 13°assoluto. La giornata di domenica parte invece con problemi di corrente, che hanno accompagnato l’equipaggio nelle prime 3 speciali perdendo così secondi preziosi. Nella Ps 5 e PS 6 la vettura torna ad essere al 100 % ma purtroppo le PS 7 e 8 hanno visto ancora una volta il ripresentarsi delle stesse problematiche. Nonostante le difficoltà, pilota e navigatore hanno comunque stretto i denti fino a raggiugere la 14° posizione assoluta e la prima di classe. L’appuntamento con loro sarà via del rally del Taro, primo tappa appuntamento del Campionato IRC, il prossimo week end, su Peugeot 208.
Ippolito e Servetti partono un po’ troppo tranquilli. Da subito però è scattata una bella e sana competizione con l’equipaggio Tesio-Tortone che ha dato uno scossone alla coppia. Ps dopo Ps hanno rosicchiato secondi ma tutto si è giocato sull’ultimo tratto cronometrato, dove grazie ad un set up perfetto della loro vettura, oltre alla continua concentrazione, hanno conquistato il primo posto di classe. Bella gara, bella soddisfazione.
Manfrinetti e Ponzano, a causa del tempo incerto di sabato sera hanno purtroppo affrontato la prova spettacolo con gomme da bagnato, errore che non ha permesso loro di emergere. Nelle ultime gare la loro vettura ha sempre presentato qualche noia meccanica, quasi del tutto risolta per il rally alessandrino. Nelle speciali della domenica infatti solo il sequenziale, in rare occasioni, si è dimostrato ostile ma nel complesso ha permesso loro di svolgere una gara abbastanza soddisfacente. L’unico rammarico dell’equipaggio è di essere stati i soli della categoria A0. Sicuramente aver avuto degli avversari con cui confrontarsi avrebbe aumentato il loro divertimento.
Grande soddisfazione dunque per tutta la scuderia di Moncalieri che grazie al supporto dei suoi sponsor, Diemme Group, Ellea Packaging, Eurospin di Pinerolo, Aspen Media e Prestofresco supermercati, può contare su un valido supporto e condividere con loro i successi ottenuti gara dopo gara. Due appuntamenti in programma nelle prossime settimane per gli equipaggi della Due Gi Sport. Si parte con il 23° Rally del Taro per poi ritrovarsi sulle speciali del rally 31° Rally Città di Torino.