Merli_2504

VITTORIA ASSOLUTA PER MERLI A RECHBERG

Prima vittoria assoluta per Christian Merli. Lo scatenato pilota dell’Osella FA 30 s’aggiudica il primo gradino del podio a Rechberg, secondo appuntamento del Campionato Europeo della Montagna. Da sottolineare che in classifica vi sono ben quattro Osella FA 30 nei primi cinque posti.

Christian, subito un commento

“Una vittoria stupenda, fantastica in una gara sofferta e tiratissima. Ci voleva, davvero. Sono due anni che lavoriamo come matti. Sono riuscito, soprattutto allo start della seconda manche dove siamo stati fermi a lungo, a mantenere la giusta concentrazione e sono soddisfatto di quel 1’54,980. A soli cinque centesimi da Faggioli. Per somma dei tempi sono davanti di 3”850. Dedico questo primo gradino del podio a tutti coloro che mi sono stati vicini soprattutto in questo mese. La nostra sport è progredita nella giusta direzione. Ci siamo, ma non ci montiamo la testa. Ora ci prepariamo per la 37ª Rampa Internacional da Falperra in Portogallo in programma l’8 maggio”.

Rechberg, 2° appuntamento CEM

Il secondo appuntamento del CEM si corre in Austria a Tulwitz, a nord di Graz. Rechbergrennen è un tracciato di 5,050 chilometri da ripetere due volte, mentre le manche di prova sono tre.

Le prove

Nella prima sessione di prove ufficiali il portacolori della Scuderia Vimotorsport è 3° in 2’01,413. Segue immediatamente la 2ª manche, dove Christian Merli, al volante dell’Osella FA 30, è secondo assoluto in 1’58,148. Il terzo passaggio viene annullato dopo il passaggio della prime vetture di Gruppo A per la pioggia che si scatena sul tracciato di gara.

Gara 1

Oggi, freddo e vento, quando inizia la gara alle 9,30. Christian Merli sfodera tutta la sua grinta e stacca il miglior tempo in Gara 1 in 1’55,958 alla media di 156,78 chilometri orari. Rifila 2”202 al pilota toscano, mentre Milos Benes è terzo a 3,963 dal vincitore.

Gara 2

Il fiorentino della Norma spinge al massimo e chiude in 1’54,928. S’attende Merli che passa sotto lo striscione d’arrivo in 1’54,980. Christian è dietro per un soffio, 52 centesimi. Per somma dei tempi il campione trentino è il vincitore assoluto della corsa austriaca con 3’50,938, mentre il diretto avversario segna 3’53,088. Il driver di Fiavè si mette alle spalle il campione in carica per 3”850.

Il podio

Merli (Osella FA 30) in 3’50,938, 2° Faggioli (Norma M20 FC) in 3’53,088, 3° Benes (Osella FA 30) in 4’00,413

Il calendario CEM

17/4 – 44ª Col Saint Pierre (Francia), 24/4 – Rechbergrennen (Austria), 8/5 – 37ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 15/5 – 45ª Subida al Fito (Spagna), 5/6 -Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 26/6 – 55ª Coppa Paolino Teodori (Italia), 10/7 – Limanowa (Polonia), 17/7 – 33ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 31/7 – Glasbachrennen (Germania), 21/8 – 73ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 4/9 – 22ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 18/9 – 35ª Buzetski Dani (Croazia).