Franco_0704

Provincia Granda Rally Club: Rally del Tartufo

Si è corso, domenica tre aprile, il 28° Rally del Tartufo, valido per il Campionato Regionale 1° zona e per il Trofeo Alpi Occidentali Rally Nazionali, con partenza ed arrivo in Asti. Cinque gli equipaggi del Provincia Granda Rally Club ad aver preso parte alla gara, di cui due costretti al ritiro per noie meccaniche.
Quarta posizione assoluta, prima di Classe S2000 e prima di Gruppo A per Luca Arione ed Elena Cestari. Ottima prestazione per l’equipaggio langarolo che, alla seconda gara sulla Peugeot 207 di Balbosca, dimostra di aver rapidamente “preso le misure” alla vettura francese. Veloci ed incisivi fin dalle primissime battute, Luca ed Elena riescono a mantenere il primato di categoria fino al termine, andando a vincere con oltre 11 secondi nei confronti dei diretti avversari Gagliasso-Beltramo.
Ventunesima posizione assoluta, seconda di Classe S1600 e decima di Gruppo A per Marcello Sterpone ed Alessandra Cavallotto, al termine di una gara condotta in modo regolare e senza errori, con al Renault Clio S1600, anch’essa del team Balbosca.
Diciassettesima posizione assoluta, prima di Classe N3 e prima di Gruppo N per Marco Franco e Massimo Prato, su Renault Clio RS del team Sportec. Convincente e meritata prima vittoria in carriera per l’equipaggio astigiano che mette a frutto la crescita dimostrata nella passata stagione, riuscendo a prevalere nei confronti d’equipaggi con all’attivo un numero di gare sicuramente maggiore. Ritiro, invece, per i compagni di classe e di vettura Claudio Nebiolo e Martina Morosino, costretti allo stop nel corso della terza prova speciale per la rottura del cambio, mentre erano al comando della Classe N3, occupando la diciassettesima posizione assoluta. Ritiro, infine, nel corso della settima prova speciale, la “Portacomaro-3”, per Silvio Barberis e Katia Cavallotto, fermati anch’essi dalla rottura del cambio della loro Peugeot 106, mentre erano al 25° posto assoluto e terzo di Classe N2. Un esordio sicuramente sfortunato e da riscattare al più presto per Barberis, alla sua prima gara con i colori della scuderia cuneese.
Grazie ai buoni piazzamenti degli equipaggi all’arrivo, il Provincia Granda Rally Club, nella persona del direttore sportivo Marco Ferrero, è stato premiato come seconda scuderia classificata.