Kikko_0604

Il team Antonelli Motorsport punta in alto a Misano questo weekend nel primo appuntamento della F.4 tricolore

Motori accesi questo fine settimana a Misano per il team Antonelli Motorsport, impegnato nell’appuntamento inaugurale dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth 2016. Una “prima” d’eccezione per la squadra bolognese, che si presenterà al via della serie tricolore con tre vetture.

Riconfermati tutti i piloti dello scorso anno, con il brasiliano João Vieira, 19 anni, intenzionato a puntare alla sua prima vittoria dopo che nel 2015 è riuscito a centrare quattro podi e già il più veloce in assoluto in occasione delle due giornate di test che si sono svolte a metà febbraio proprio sul circuito intitolato a Marco Simoncelli.

Assieme a lui, con la squadra diretta da Marco Antonelli, si presenteranno al via anche i due italiani Kikko Galbiati e Federico Malvestiti. Il primo, 17 anni, è alla sua seconda stagione completa nella serie tricolore, in cui lo scorso anno ha conquistato al Mugello il suo primo “punticino”, accumulando l’esperienza necessaria per presentarsi quest’anno al via con tutte le carte in regola per fare bene.

Malvestiti, 16enne brianzolo in arrivo dai kart, da parte sua inizierà il 2016 con l’intento di macinare quanti più chilometri possibile (dopo avere preso parte lo scorso anno ai due soli appuntamenti di Adria e Misano) e di inserirsi il più velocemente nel gruppo dei primi.

“Sono contento di avere ancora in squadra questi tre piloti. Tutti loro sono molto motivati ed anche noi lo siamo. Siamo consapevoli che il campionato quest’anno sarà più duro che mai, essendoci diversi team e piloti molto forti. Noi partiremo comunque con obiettivi di livello assoluto” – ha commentato Marco Antonelli.

Il weekend di Misano entrerà nel vivo venerdì con le prove libere e le tre sessioni di qualifica. Sabato mattina si disputerà la prima delle tre manche di 25’ più un giro ciascuna, con la seconda in programma nel pomeriggio e la terza domenica mattina. Sempre domenica, alle ore 17.20, riflettori puntati sulla finale, che si svolgerà anche essa sulla durata di 25’ oltre ad un giro da completare, sempre con la diretta Tv su Sportitalia, visibile in chiaro sul digitale terrestre e sul canale 225 di SKY.

Quello di Misano, sarà il primo dei sette round di questa stagione. Il campionato propedeutico di Aci Sport, che ha fatto registrare il tutto completo partendo con uno schieramento superiore alle 40 vetture e di livello internazionale (oltre la metà dei piloti sono stranieri), farà successivamente tappa sulle piste di Adria (8 maggio), Imola (29 maggio), Mugello (17 luglio), Vallelunga (11 settembre), ancora Imola (25 settembre) e per concludere Monza (30 ottobre).

foto archivio 2015