un sogno_0504

Un futuro da driver per tre ragazzi grazie a “Un sogno per vincere”

Fabio, Lucia e Giulia a scuola di guida per realizzare il proprio grande sogno
È stata senza dubbio una domenica speciale, quella che hanno vissuto l’altroieri tre ragazzi affetti da fibrosi cistica ai quali l’associazione trentina “Un sogno per vincere” ha dato l’opportunità di migliorare le proprie doti di guida. Presso la scuola Drive Ok di Ravina, Fabio di Brescia, Lucia di Genova e Giulia di Asti si sono cimentati in esercizi pratici al volante con ottimi risultati. Il loro obiettivo, perseguito attraverso il sodalizio trentino, è quello di poter seguire un giorno non troppo lontano le orme di altri giovani affetti dalla stessa malattia, che hanno realizzato il proprio sogno, ovvero prendere parte ad una competizione ufficiale di rally o salita.
Dal 2012, anno di lancio del progetto, “Un sogno per vincere” ha trasformato in realtà l’aspirazione di quattro ragazzi con la fibrosi cistica di correre alla “Trento – Bondone”, e ne ha portati altri tre a guidare i kart. Per chi è affetto da questa patologia a volte è molto complicato o impossibile realizzare progetti che per altre persone sono a portata di mano, perché deve fare i conti con i vincoli creati dalla malattia e dalle pesanti cure giornaliere a casa o in ospedale. Grazie all’associazione trentina questo percorso, per alcuni di loro, è diventato più semplice. Non va dimenticato che essa è impegnata anche nella raccolta di fondi per la ricerca scientifica, fondamentale per migliorare e allungare la vita dei ragazzi. Nel 2016, proprio grazie a queste donazioni, sarà finanziato un progetto il cui scopo è realizzare un nuovo farmaco per trattare le infiammazioni alle vie respiratorie.