davide_0404

SARÀ SOLO PER DAVIDE UBOLDI LA LIGIER DI EUROINTERNATIONAL

La squadra diretta da Antonio Ferrari per ora si concentra sul plurititolato pilota comasco, mentre negli stessi colori Marco Jacoboni sale nella European Le Mans Series con il campione 2015 Giorgio Mondini ed Andra Roda. Una seconda Ligier sarà schierata nel corso della stagione.
La targhetta col suo nome è già impressa sul profilo di quel cockpit che lo vedrà impegnato per la nuova stagione 2016 nel Campionato Italiano Sport Prototipi.

Ma per entrare e sedere finalmente al volante della Ligier di Eurointernational, Davide Uboldi dovrà attendere le prove libere di venerdì, per il weekend inaugurale ormai alle porte nell’autodromo di Misano.

“I miei impegni di lavoro non mi hanno permesso di fare test invernali – ha dichiarato Davide Uboldi, Campione Italiano Formula 3 nel 2000 e tre volte Campione Italiano Prototipi nel 2008, 2009 e 2014 – Misano sarà il mio debutto con la vettura ed il Team di Antonio Ferrari. La vettura ha già provato a Misano e Monza durante l’inverno con ottimi riscontri cronometrici pertanto cercherò di sfruttare al massimo le prove libere del primo round di campionato per adattarmi alla nuova vettura e lavorerò con Antonio per raggiungere i migliori risultati possibili nelle due gare della domenica. Lavoreremo insieme per vincere il quinto titolo e sono certo di avere un programma estremamente competitivo nel 2016 con la Eurointernational”.

La Ligier che attende Uboldi a Misano si presenterà radicalmente evoluta rispetto all’esemplare con il quale Giorgio Mondini si è aggiudicato il titolo tricolore 2015.

Si tratterà infatti della versione della JS53 nominata “EVO 2 E 2016″ dove la “E” richiama la Eurointernational proprio perché la nuova vettura è stata modificata e sviluppata dal team Italiano rispetto al modello standard Ligier JS52 Evo 2. La motorizzazione rimane invece Honda con motori affidati ancora alla LRM di Novara.

“Con Davide inizieremo a lavorare da Misano – spiega l’Ing. Antonio Ferrari – e spero che le due sessioni di prove libere gli siano sufficienti per adattarsi alla vettura e sfruttarne tutto il potenziale. Davide ha tanta esperienza con i prototipi e non a caso è quattro volte Campione Italiano. La nuova EVO 2 E 2016 ha tante nuove soluzioni rispetto al 2015 di cui una inedita per i prototipi, pertanto penso che continueremo ad essere competitivi”.

Lo schieramento di Eurointernational, inizialmente previsto con una coppia stellare dove accanto ad Uboldi era affiancato Marco Jacoboni, si concentra solo sul pilota comasco, mentre “Jak” sale di categoria sempre nei colori Eurointernational e correrà con la Ligier JSP3 Nissan LMP3 in compagnia di Giorgio Mondini ed Andrea Roda nella European Le Mans Series, al via da Silverstone il prossimo 16 aprile.

“Jacoboni ha fatto un ottimo lavoro di sviluppo durante l’inverno e avrei voluto vederlo in pista a fianco di Davide – continua Ferrari – ma ho deciso io, visto la sua esperienza, di spostarlo sul programma Europeo della Le Mans Series 2016 “

Nei programmi di Eurointernational, si legge nella nota ufficiale del team, è comunque previsto lo schieramento di una seconda Ligier JS53 Evo 2 E 2016 in alcune gare del Campionato Italiano Sport Prototipi 2016.

Il weekend di Misano si avvierà venerdì 8 aprile con le prove libere (10.35 e 17.20), mentre sabato sarà la volta delle prove ufficiali alle 13.20. Domenica sarà dato il via a gara 1 alle 10.25 e gara 2 alle 16.30, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su AutomotoTV (SKY148) e web su www.acisportitalia.it.

IL CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI

Il Campionato Italiano Sport Prototipi 2016, la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar, prenderà il via nel weekend del 10 aprile nell’autodromo di Misano Marco Simoncelli, per poi proseguire lungo una stagione che conterà un totale di sei tappe tutte su doppia gara da 25 minuti + 1 giro. Il format degli eventi consente anche la partecipazione fino a due piloti sulla singola vettura con la quale dividersi equamente l’intero weekend (1 sessione di prove libere, 1 turno di qualifica, 1 gara ciascuno) e cumulare i rispettivi punteggi acquisiti per l’assegnazione dei titoli. Il primo turno di prove di qualificazione determinerà la posizione in griglia di gara 1 e il miglior tempo ottenuto da ogni pilota nel secondo turno determinerà la posizione in griglia di gara 2. In caso di equipaggio composto da due piloti, uno dovrà qualificare la vettura per gara 1 e l’altro dovrà qualificare la vettura per gara 2.

Questi gli appuntamenti da fissare in agenda per tutti gli appassionati:

10 aprile Misano [con Blancpain GT Series]
1 maggio Monza [con Campionato Italiano GT e altri]
29 maggio Imola [con Campionato Italiano GT e altri]
3 luglio Magione [con Campionato Italiano Turismo e altri]
4 settembre Vallelunga [con Campionato Italiano Turismo e altri]
16 ottobre Mugello [con Campionato Italiano GT e altri]