Da_Zanche_Belfiore

7° Rally Campagnolo : la situazione al secondo riordino

Isola Vicentina, 30 aprile 2011 – Ore 11.40: le vetture stanno per entrare nel parco riordino situato nel centro di Cornedo Vicentino, con una situazione di assoluta incertezza per quanto riguarda il comando della gara. Nelle tre speciali disputate nella mattinata ci sono stati, infatti, ben tre vincitori diversi. Nella “Gambugliano” che ha aperto la giornata,

 uno scatenato Alberto Salvini (Porsche 911 RSR) ha realizzato lo scratch e si è portato al comando della gara con 5”2 su Giampaolo Basso (Porsche 911 RSR) e 5”7 su Lucio Da Zanche (Porsche 911 RSR)  il quale si riscatta nella successiva “Nogarole” e passa a condurre con sei decimi su Salvini e 5”1 su Costenaro  (Lancia Stratos) che realizza il secondo tempo in prova. A tallonare i battistrada ci prova con decisione il veronese Riccardo Andreis che purtroppo sulla prova successiva è costretto al ritiro per la rottura del cambio della sua Porsche 911 RSR. Antonillo Zordan (Porsche 911 SC) è al comando del 3° Raggruppamento con una quindicina di secondi su Andrea Stefanacci che lo segue anche nell’assoluta. Attardato da un testacoda nel prologo di ieri sera, il palermitano Marco Savioli sta risalendo qualche posizione e attualmente, dopo quattro speciali si trova in settima posizione con poco più di mezzo minuto da recuperare. Primo Raggruppamento nelle mani di Gigi Capsoni (Alpine A110) che conduce davanti a Mario Morando (Porsche 911) e Adriano Salvi (Porsche 911){loadposition articoli}
Nelle altre classi e categorie si sta confermando molto veloce il bresciano Nicholas Montini su Opel Kadett che comanda sia la classe 2-2000 del 3° Raggruppamento che quella dell’Opel Challenge. Molto bene anche Simone Giombini su Fiat 131 che dovrà rimandare ad altra gara la sfida con la vettura gemella di Massimiliano Girardo purtroppo già ritirato. Tra le vetture al di sotto dei 1600 cc continua a mettersi in evidenza la Volkswagen Golf Gti di Vinicio Bertocco.  Nel Trofeo A112 Abarth sempre al comando Alvise Scremin su Giorgio Sisani e Giancarlo Nardi. Dodicesima Lisa Meggiarin unica pilotessa in gara.

Immagine dei provvisori leaders Da Zanche – Belfiore fornita da Luca Zanella per conto del R.C Isola Vicentina