Giovann_1703

Giovanni Giaquinto al via dell’IRC

Ha debuttato nel 1997 districandosi tra crono-scalate e formula challenge. Successivamente ha scelto di ampliare il suo panorama motoristico lanciandosi anche nei rally. Stiamo parlando del pilota Giovanni Giaquinto, nato a Caserta e ora cittadino di Maranello.

La semplicità e l’amore per questo sport lo contraddistinguono e, questi due ingredienti, figurano in una persona che non si arrende ed è sempre pronto a qualsiasi tipo di sfida.

Dopo un 2015 piuttosto sofferto a causa del feeling non ideale con la vettura che ha utilizzato, sceglie di rilanciarsi aprendo le danze con un campionato non certo facile.

Il motore della sua Mitsubischi Evo X inizierà a rombare tra meno di un mese in occasione del Rally del Taro, gara che avrà come sfondo i meravigliosi panorami parmensi.

“La DS3 R3T è una vettura straordinaria ma purtroppo non mi sono rispecchiato troppo in quella tipologia di auto – ha detto Giaquinto – Così ho cercato di cogliere, come sempre, il lato positivo dell’esperienza e quest’anno mi dedico all’IRCup con la Mitsubishi”.

Il campionato, lo ricordiamo, partirà il 30 aprile con il Rally del Taro e continuerà con il Rally del Casentino (15 e 16 luglio) e infine il 2 e 3 settembre con il Valli Cunesi.

Le carte in regola per mettere al primo posto il divertimento e la passione ci sono tutte, non ci resta, a questo punto, che far partire ufficialmente il conto alla rovescia. Christian Basini