600_0803

TROFEO 600 PER UN SORRISO, RECORD DI ADESIONI.

Tra le colline del Monferrato e del Moscato sta accendersi una delle sifde più attese dell’anno. Sabato e domenica si apriranno ufficialmente le danze della 19esima edizione del rally ‘Ronde Colli del Monferrato e del Moscato’, gara organizzata da Moreno Voltan e fortemente sentita dagli specialisti della disciplina piemontesi.
Per il quinto anno consecutivo, all’interno della competizione, è stato inserito il ‘Trofeo 600 Per Un Sorriso’; evento benefico pensato e gestito interamente da Roberto Aresca, Mattia Casarone e Fabio Grimaldi.
Lo scopo di questa iniziativa è raccogliere fondi che saranno donati a Croce Rossa Italiana di Canelli, contribuendo così all’acquisto di un ventilatore polmonare che verrà installato sui mezzi di soccorso.
“Accogliamo molto bene questa iniziativa perchè abbiamo sempre bisogno del sostegno delle persone – ha detto il Presidente delle C.R.I. di Canelli Mario Bianco – Non siamo un’azienda che ha bisogno di fare dell’utile ma abbiamo un logorio delle attrezzature molto elevato. L’attività è molto intensa, le apparecchiature vanno verso la fine e pensare che ci sono delle persone che ci danno una mano ci rende molto felici. Voglio ringraziare Aresca, Casarone e Grimaldi perchè è un fatto molto positivo che ci siano dei giovani che intendono mettersi al servizio della popolazione”.
Saranno diciotto le vetture iscritte al trofeo, tra 600 A0 N0 e 500 A0, pronte a darsi battaglia sulle meravigliose strade astigiane, un vero e proprio record anche in termini d’iscritti al trofeo.
L’elenco degli iscritti alla manifestazione sarà possibile scaricarlo giovedì sul sito ufficiale del rally.