Ninn_2908

SGB Rallye in gara nella Cronoscalata Termini-Caccamo e nella 2° SuperGara Città di Librizzi

I portacolori della scuderia nebroidea impegnati in questo weekend nel Campionato Siciliano Cronascalata, sulla strada che unisce Termini Imerese a Caccamo e sulle strade di Librizzi per la 2° edizione della Supergara, cercheranno di portare a casa un buon bottino di risultati puntando alla vittoria nelle rispettive categorie e non solo.

Molto interessante si preannuncia la cronoscalata Termini-Caccamo con Ninni e Mario Rotolo pilota di punta della Sgb Rallye che promettono scintille lottando certamente per la vittoria assoluta. Ninni sarà al via sulla sua potente e veloce Formula Gloria, mentre papà Mario sulla performante Ligier JS51. Giuseppe Rotolo sarà invece nel gruppo delle storiche a bordo di una Simca Rally 2.
“Siamo qui per far sempre meglio – commenta Ninni Rotolo – veniamo da una buona esperienza alla Floriopoli-Cerda che ha prodotto un secondo posto assoluto. Continuiamo nello sviluppo della vettura e proviamo a dare filo da torcere ai numerosi specialisti della categoria presenti. E’ la mia gara di casa, certamente ci tengo a far bene, vedremo domenica cosà dirà il cronometro”.

Sul fronte SuperGara Città di Librizzi sarà molto nutrita la rappresentativa SGB.
In classe RS3 sarà Giuseppe Monforte a bordo della sua Peugeot 106 Rally a prendere per primo il via della gara.
Numerosi in gruppo N2, tutti a bordo di performanti Peugeot 106 Rally, partiranno nel seguente ordine C. La Spada, Alessandro Tricoli, Filippo Tranchida e Kevin Schepisi.
Antonio Bisignano ed Enrico Falsetti, anche loro a bordo di Peugeot 106 16v Rally, saranno al via nella classe N3.
In classe N4 sempre a bordo della sua fida Renault Clio Williams sarà della gara Giovanni Puglia.
Classe A2 su Peugeot 205 Rally per Andrea Borrello, in classe S3 invece sarà al via Luigi Marino su una bella e veloce A112 Abarth.
Per concludere il duo Bellini con Salvatore a bordo della sua bella e potente Radical ProSport in classe SPS2 e Giuseppe sulla sua velocissima 126 motorizzata Suzuki in classe E2SH. Entrambi i piloti di Falcone guideranno al massimo delle loro potenzialità per provare ad iscrivere il loro nome sull’albo dei vincitori con Salvatore Bellini, già vincitore lo scorso anno, che proverà a bissare il successo.