re_2208

GIA’ OTTO WRC ALLA BA…RELLI RONDE!

Superate le 75 adesioni, gli organizzatori comunicano che al momento sono otto le Wrc presenti con la lista che potrebbe ancora aggiornarsi. Tanta l’attesa per la quarta gara della Lombardia Ronde Cup.

Ormai manca poco alla Ba…relli Ronde e l’adrenalina inizia a circolare tra organizzatori, piloti e tifosi: la terza edizione della Ba…relli Ronde è alle porte e l’elenco degli iscritti inizia a prendere una forma sostanziosa.

Il comitato organizzatore ella ValSenagra Corse fa sapere che sono già state raggiunte le 75 unità e, mancando ancora alcuni giorni alla chiusura, l’ottimismo è alto per poter chiudere con cifre importanti la lista dei partecipanti.

Grande attesa per le World Rally Car- Trattandosi di una Ronde, la possibilità per gli appassionati di vedere al via le potenti Wrc sono ben più che concrete: sono già otto infatti le iscrizioni ufficiali di top car tra le quali si annoverano Ford, Citroen e Skoda.

A-Style Team – che insieme alla Butticars è tra i main sponsor e partner della gara- schiera al via tre Ford Fiesta Wrc da 1600cc. dotate di motori turbo 4×4 da circa 300 cavalli: sicuri presenti i tre elvetici Mirko Puricelli, attuale leader della Lombardia Ronde Cup, Stefano Mella, protagonista nell’Irc Cup ed il campione bernese Olivier Burri, più volte protagonista al Rally di Montecarlo. Non di meno il team varesotto D-Max Racing che di Citroen Wrc ne porterà a Porlezza ben quattro: due Ds3 verranno guidate da Felice Re ed il figlio Alessandro, rispettivamente vincitore dell’Irc Cup 2014 e terzo assoluto alla Ba…relli dello scorso anno; una C4 da 2000cc. l’avrà tra le mani il patron del team Massimo Beltrami mentre una Xsara della stesa cilindrata sarà affidata al ticinese Paolo Sulmoni. Con una Skoda Fabia del Colombi Racing Team il valcuviano Vanni Maran cercherà di far valere la potenza delle Wrc 2000.

Commento degli organizzatori- “Si preannuncia una gara davvero spettacolare- afferma Marco Asnaghi della VS Corse- perché il rally nelle passate edizioni è piaciuto ed i team così come i piloti, ci tengono ad essere protagonisti in questa parte di provincia. Siamo contenti di poter dare una valida opportunità a costi contenuti ai rallysti comaschi ma non solo: il bacino svizzero, quello varesino, lecchese e valtellinese stanno rispondendo con entusiasmo alla nostra gara e questo è per noi, organizzatori “giovani”, un motivo di sicuro vanto ed orgoglio.”

Informazioni, cartine e riferimenti si possono già trovare sul sito www.barellironde.it.