merli_1608

CHRISTIAN MERLI IN GARA AL TROFEO FAGIOLI CON L’OSELLA FA30 RPE

Dopo nove gare del Campionato Italiano Velocità in Montagna, Simone Faggioli è leader provvisorio del tricolore al volante della con la Norma M20 FC Zytek con 107,5 punti validi. Alle sue spalle a quota 102,5 c’è Christian Merli che quest’anno ha portato in gara l’Osella FA30 RPE Evo. Il portacolori della Scuderia Vimotorsport ha vinto la Coppa Nissena ed al Passo dello Spino. Non dimenticando che è salito sul primo gradino del podio al Nevegal, gara valida per il Trofeo Italiano della Montagna. Non solo, ma ha staccato tre secondi posti, mentre nella “sua“ Trento – Bondone ha conquistato il bronzo a causa di noie al propulsore.

Il 2° Girone

Ora ci s’avvicina al gran finale. Le ultime tre gare della stagione, Gubbio, Reventino in Calabria e Pedavena, appartengono infatti al 2° girone della stagione. Merli e la sua Osella s’apprestano ad affrontare la 50ª edizione Trofeo Fagioli in Umbria.

Christian, ci aggiorna sul regolamento

“Ho partecipato ad otto appuntamenti stagionali, quindi ora può schierar arsi allo start in solo due di queste gare”.

Faggioli

Il toscano può partecipare a tutte e tre le gare, ma deve scartare un risultato. Da sottolineare che il pilota della Norma FC non ha partecipato alle prime gare in Sicilia.

Il tracciato di gara descritto da Merli

“Due manche da 4,150 chilometri l’una. “Percorso veloce ed in soli quattro chilometri non sono ammessi errori. Allungo in partenza ed una serie di curve veloci da marce alte. Quindi un tornante da seconda a metà percorso per poi ripassare ad un misto veloce. Verso l’arrivo vi sono tre tornanti”.

La classifica assoluta conduttori

1° Faggioli punti 107.5, 2° Merli 102.5, 3° Scola 89, 4° Fattorini 75.