podiosan_1108

RALLYE SAN MARTINO, APRONO LE ISCRIZIONI

Aprono oggi, 11 agosto, le iscrizioni al 35° Rallye Internazionale San Martino di Castrozza e Primiero, al 6° Historique Rallye e al 7° Revival Rallye San Martino, in programma l’11 e 12 settembre. Si mette così in moto il programma ufficiale delle edizioni 2015 con riferimento la scuderia San Martino Corse, il presidente Cristian Marin, i vice Marco Bancher e Luciano Brugnolo, l’onnipresente segretaria Aurora Paganin (www.rallysanmartino.com).

AGENDA. Per il San Martino uno e trino le iscrizioni si chiuderanno giovedì 3 settembre. I concorrenti dello storico potranno ritirare il road book domenica 6 settembre e mercoledì 9 presso l’Hotel Savoia, ed effettuare quindi le ricognizioni autorizzate sul percorso la stessa domenica 6 e poi giovedì 10. Tempi più stretti per i concorrenti del moderno, con ritiro road book mercoledì 9 e giovedì 10, ricognizioni nella sola giornata di giovedì 10.

WEEKEND DI GARA. Venerdì 11 a Fiera di Primiero dalle 9:00 alle 13:30 la distribuzione del road book e le verifiche per i concorrenti del Revival, che alle 17:30 avranno un briefing con il direttore di gara e prenderanno quindi il via ufficiale alle 18:45 dalla pedana nel piazzale dell’Hotel Madonna, con lo start della ps 1 “San Martino” (1,90 km) alle 18:51. Storici e moderni saranno impegnati nelle verifiche sportive e tecniche a Fiera dalle 9:00 alle 14:00, mentre lo shakedown si svolgerà sulla SP 79 in località Imer dalle 11:00 alle 15:30. In serata alle 20:01 la cerimonia di partenza nel piazzale dell’Hotel Madonna e poi alle 20:11 lo start della prova speciale “San Martino”, crono spettacolo con inversione dell’ordine di partenza, dal numero più alto degli storici fino al numero 1 dei moderni. Sabato 12 settembre identica tabella per le tre gare, tenendo come riferimento il primo concorrente del moderno: ps 2/5 “Manghen” (15,21 km, start ore 10:25 e 15:10; ps 3/6 “Val Malene” (26,46 km, start ore 11:25 e 16:10); ps 4/7 “Gobbera” (11,14 km, start ore 12:20 e 17:05).

ALBO D’ORO. Inattaccabili, almeno per ora, i record di 5 vittorie stabiliti da Sandro Munari (epoca antica, dal 1964 al 1977) e Renato Travaglia (moderna, dal 1995 in poi) . Nella versione Historic, ora Historique in ossequio al francese che fu la lingua ufficiale dei rallye d’antan, è già a quota tre successi Giorgio Costenaro, primo nel 2010, 2013 e 2014, mentre nel 2011 e 2012 si è imposto il tedesco Michael Stoschek.