Mauro Trentin, Alice De Marco (Peugeot 207 S2000 #101, Movisport) 

POWER CAR TEAM A SAN MARINO: TRE STELLE PER PUNTARE IN ALTO

Mauro Trentin che prova un nuovo allungo nel Trofeo Terra, il rientrante Simone Campedelli in cerca di nuovi stimoli e Niccolò Marchioro che insegue punti importanti nella “Junior” questo fine settimana saranno sotto i riflettori della quinta prova del tricolore, quarta della serie sterrata.

POWER CAR TEAM questo fine settimana sarà tra le squadre più in vista del Rally San Marino, quinta prova del Campionato Italiano e quarta del Trofeo Rally Terra. La classica gara che si snoda sugli sterrati romagnoli, toscani e marchigiani, giunta alla 43^ edizione, sarà un momento importante per la squadra, che avrà da offrire molti spunti tecnico sportivi.

Il primo di essi sarà il nuovo tentativo di allungo nella classifica del Trofeo Terra, da parte del trevigiano Mauro Trentin (Peugeot 207), reduce da tre vittorie in altrettante gare (Adriatico e la doppia gara Al Rally d’Italia-Sardegna mondiale), in virtù delle quali comanda la classifica con 11 punti sul più diretto inseguitore. Al “San Marino”, quindi per Trentin l’obiettivo sarà quello del poker, puntando anche ad un risultato d’effetto nella classifica generale di gara, duellando contro i protagonisti del tricolore.

Farà certamente notizia il ritorno sulla scena tricolore di Simone Campedelli, fermo da tempo, il quale sarà di nuovo a collaborare con la squadra salendo pure lui su una Peugeot 207 S2000. Il romagnolo, ex Campione Junior conta di riprendere velocemente ritmo per rimettersi in evidenza in un contesto dal quale manca oramai da un anno.

Interesse anche intorno alla prestazione che vorrà fornire il giovane Niccolò Marchioro (Peugeot 208), attualmente terzo nella classifica tricolore Junior, il quale è deciso a sfruttare al massimo la sua perizia sulle strade bianche per consolidarsi tra i leader del campionato e dare conferma delle proprie qualità davanti ai moltissimi appassionati che accorreranno sulle strade della gara.

Non sarà in gara Stefano Albertini, colpito recentemente da un lutto familiare. Il giovane bresciano è tenuto lontano dalle competizioni in quanto deve seguire le attività imprenditoriali di famiglia, rimandando quindi ad un periodo da definire, il prosieguo del proprio impegno agonistico.

Oltre all’impegno tricolore, per POWER CAR TEAM vi sarà quello al Rally Circuito di Cremona, con una Renault Twingo R2 affidata ad Alberto Paris.

WEEK-END ESALTANTE SUL BONDONE
Niente rally, lo scorso fine settimana, per POWER CAR TEAM, ma una cronoscalata, la celebre “Trento-Bondone”, valida per il Campionato Europeo ed Italiano della Montagna. Le due vetture impegnate una Clio Super 1600, affidata a Matteo Daprà ed una Renault Clio R3 per Baldisserini, hanno fatto la loro grande parte, con la vittoria di classe del primo ed un notevole quarto porto per l’altro.
Foto allegata: Trentin-De Marco (Photo4).