Lancia Delta evo

SPORT MADE IN ITALY PRESENTE IN FORZE ALLA 54° COPPA PAOLINO TEODORI

La scuderia romana, in occasione della sesta prova stagionale del Campionato Italiano Velocità Montagna, punta al top con Simone Faggioli e numerosi altri protagonisti. La Sport Made in Italy è pronta per tornare in azione nella sesta prova stagionale del Campionato Italiano Velocità Montagna. In occasione della 54° Coppa Paolino Teodori, in programma da Venerdì 26 a Domenica 28 Giugno, la scuderia romana si affida ai propri migliori interpreti delle cronoscalate con l’obiettivo di puntare ancora una volta al successo. Sull’impegnativo tracciato tra Colle San Marco e San Giacomo non mancherà Simone Faggioli: il fuoriclasse toscano, campione italiano ed europeo in carica, tenterà l’assalto al gradino più alto del podio al volante della sua Norma M20 FC spinta dal propulsore Zytek e gommata Pirelli. Faggioli è stato sin qui protagonista di un avvio di stagione praticamente perfetto, che lo ha visto imporsi in tutte le gare alle quali ha preso parte: una dimostrazione di forza impressionante da parte dell’asso fiorentino, che sul percorso ascolano tenterà di iscrivere per la decima volta in carriera il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione. Ma sarà davvero numerosa ed agguerrita la schiera di piloti che la Sport Made in Italy presenterà al via del prestigioso appuntamento: a partire da Roberto Chiavaroli, sin qui dominatore nel gruppo Racing Star Plus, per poi proseguire con l’abruzzese Giordano Di Stilio ed il laziale Gianluca Brunozzi, quest’ultimo a bordo della sua Radical SR4. Saranno della partita anche la veloce Deborah Broccolini, reduce dal successo in classe in E1 Italia 1150 nel Trofeo Scarfiotti, così come altri abituali protagonisti del campionato tricolore, come Fulvio Giuliani (Lanci a Delta EVO), Serafino Ghizzoni (deciso a puntare al podio di classe dopo quello conquistato a Erice) e Stefano Crespi, quest’ultimo al volante della sua Osella PA 21 EVO. Da sottolineare anche la presenza al via del teatino Andrea Marchesani, pilota diversamente abile, il quale darà come di consueto battaglia al volante della sua Volkswagen Polo; sfida tutta in famiglia, inoltre, per Giuliano Pirocco (Renault New Clio), il quale sarà chiamato al confronto con la moglie Elena Agresta, quest’ultima al volante della Mini. Sul tracciato marchigiano saranno ai nastri di partenza anche alcuni dei protagonisti del campionato Super Cup, quali Tonino Scocco (Peugeot 106) e Fabrizio Caprioni (Alfa Romeo 157), mentre da non dimenticare anche la partecipazione di Massimo Di Fernando (Renault Clio Rs Cup 2000 gruppo E1) e di Simone Marotta, con il veloce pilota di Rieti che sarà al volante della sua Renault Megane Cup. Il programma della manifestazione prevede, dopo le verifiche tecniche di rito, lo svolgimento delle due sessioni di prove nella giornata di Sabato, mentre l’indomani avranno luogo le due manche di gara, con apertura delle ostilità prevista alle ore 9,30. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.coppateodori.org