Zandona_0706

AEFFE : TRIPLETTA DI ENRICO ZANDONA’, VINCITORE DEL 4° SLALOM ROMAGNANO-AZZAGO

Per il terzo anno consecutivo Enrico Zandonà su Raynard 883 vince la 4° edizione dello Slalom Romagnano-Azzago – Memorial Dott. Francesco Bevilacqua.
In una giornata assolata e calda, il pilota della Funny Team si è aggiudicato la gara organizzata e curata dalla Scuderia Aeffe Sport con il crono della prima manche; seconda piazza per Roberto Loda (Racing for Genova) su LR VST3 che ha ottenuto il suo miglior tempo sul secondo passaggio, lo stesso che ha dato il terzo posto assoluto a Fabio Braghè (Piloti Oltrepo’) su Formula Gloria C8 E2M2.
Grazie ai rispettivi risultato, tutti e tre i piloti del podio assoluto hanno anche ottenuto la vittoria delle rispettive classi; quarto posto per Michele Caliaro su Formula Arcobaleno E2M2, che ha ottenuto la sua miglior prestazione sulla terza manche.
Quinto assoluto Andrea Vescovi su Fiat 128 S5: il pilota della Drepanum Corse ha fatto segnare il suo miglior crono sulla seconda manche, ottenendo così anche la vittoria di gruppo e classe; a seguire, Marco Riboni su Fiat 127, vincitore della Classe S4, e Aldo Cassinelli (Piloti Oltrepo’) su Formula Gloria C8 E2M2.
Ottavo assoluto Davide De Marchi su Peugeot 206 GTI, che ha ottenuto il suo miglior tempo sulla seconda manche, vincendo la Classe S2; stesso passaggio vincente anche per Gianfranco Panato (Sc. Omega) su Yamaha Legend Car LC, vincitore di classe e gruppo.
Chiude la top ten Franco Quintarelli (Funny Team) su Fiat 127, vincitore anche della Classe S3.
Vincitori di gruppo e classe Paolo Bordo (Sc. Valpolcevera) su Renault Clio RS A4 e Federico Bottoni (sc. Valpolcevera) su Peugeot 106 N3; seguono Cristian Grimaldi (Mediaprom Racing) su Renault Clio RS e Luca Rivera (sc. Valpolcevera) su Fiat Uno Turbo, primi rispettivamente delle Classi N4 e S7.
Vince la Classe A2 Pietro Tronconi (sc. Invicta) su Peugeot 106 Rallye, mentre Matteo Bertagnoli (Raetia Corse) su Peugeot 106 Rallye ottiene la piazza d’onore di Classe A3.
Luca Cordioli (Scaligera Rallye) su Autobianchi A112 HST2 ha vinto la classifica delle vetture storiche, precedendo il compagno di scuderia Franco Beccherle su analoga vettura, e Davide Todeschini (Vpn Motorsport) su Fiat 127 HST1.
Premiazioni speciali a Davide Tosoni su Peugeot 106 Rallye N3, vincitore della classifica piloti Under 23, e alla Aeffe Sport, vincitrice della speciale classifica riservata alla scuderie.
Durante la premiazione, i rappresentanti della Aeffe Sport, organizzatrice della manifestazione, hanno ringraziato le autorità locali, le forze dell’ordine, i cronometristi e i commissari di percorso, Alberto Ferrari (Ferrari Granulati-Sabbiarelli, sede della manifestazione), Luca Tomellini (Tomellini Multiservice), Paolo Todeschini (Autofficina Valpantena) e Daniele Salvagno (Redoro Frantoi Veneti).