1510_Romagnoli_29

DEBUTTO DA “SUPERSTARS” PER MAXI CAR RACING E RICCARDO ROMAGNOLI

Alla “prima” brianzola dell’esaltante kermesse su pista, Riccardo Romagnoli si conferma protagonista sulla Mercedes AMG C63, rendendosi protagonista di una prestazione progressiva culminata con il quarto posto in Gara 2. Spettacolarità ed agonismo, nel tempio tricolore delle gare su pista. Maxi Car Racing, la griffe del motorsport  di Adriano Sartoni, ha confermato le rosee aspettative della vigilia del Superstars 2011. Sui chilometri dell’Autodromo Nazionale di Monza, al centro del primo appuntamento “Superstars” stagionale svoltosi dal 8 al 10 aprile, ha condiviso con Riccardo Romagnoli una prestazione progressiva, pur improntata alla conoscenza della Mercedes AMG C63 curata tecnicamente dal team CAAL Racing.

“Considerati i tempi ristretti a disposizione, a causa dei tempi di finalizzazione dell’accordo tra le parti, posso ritenermi soddisfatto – ha commentato Romagnoli nel dopo gara – al primo approccio su una vettura particolare come questa, direi che è andata bene. Siamo partiti tredicesimi e progressivamente migliorati, con un ottavo posto in Gara 1 ed un ottimo quarto in Gara 2.”{loadposition articoli}Aspettative positive, grazie ad una probabile programmazione di test in vista dei prossimi impegni di Maggio: Valencia e Portimao. Quarantottenne romano, il portacolori di Maxi Car Racing si è contraddistinto nel panorama motoristico internazionale grazie ad un curriculum trentennale, impreziosito dall’esperienza all’estero come pilota ufficiale Winston ed una serie di ottimi risultati raggiunti all’interno del panorama monomarca Renault, tra i quali un Campionato Italiano conquistato su Renault Megane. Soddisfazioni anche nel contesto del GT, con la supremazia europea nella categoria GT3 del GT Open 2007.

“Adesso l’imperativo è proseguire nel Superstars, un palcoscenico di primissimo piano che può regalarmi molte soddisfazioni”. Prospettive incoraggianti per l’entourage di Maxi Car Racing, al centro dell’ennesima apparizione nell’èlite del motorsport.