Tot_Riolo_su_Bogani_BMW

SCOCCA L’ORA DEL DEBUTTO DI TOTÒ RIOLO SOTTO LE INSEGNE DI CONCORDIA MOTORSPORT

Nel weekend del 17 aprile la scuderia siciliana apre il 2011 del tre volte vincitore al Targa Florio, subito all’assalto della prima prova del Campionato Italiano Montagna Autostoriche su prototipo Bogani-BMW da 2500 cc: “Finalmente scatta la stagione, una nuova sfida con una realtà ambiziosa. Contiamo di essere all’altezza, anche se la vettura avrà  ancora bisogno di sviluppi”. Domenica impegno con il team anche per “Red Devil” al Rally del Barocco Ibleo (RG) su Renault Clio Williams
Il grande momento di Totò Riolo e Concordia Motorsport è arrivato. Il vincente driver di Cerda debutta con la scuderia siciliana nel weekend del 17 aprile alla 25° Camucia-Cortona (AR). La cronoscalata che dall’abitato di Camucia porta alla cittadina etrusca di Cortona è valida come prima prova del Campionato Italiano Montagna Autostoriche, uno degli impegni “fissi” di Riolo nel 2011. Il tre volte vincitore del Targa Florio affronterà la gara su un prototipo Bogani-BMW da 2500 cc, iscritto nel terzo dei tre raggruppamenti previsti per le storiche.

La vettura è curata da Biessemotors e Riolo l’ha testata con le novità 2011 durante l’inverno per farsi trovare competitivo nel primo impegno stagionale sotto le insegne del nuovo team, che dopo i successi 2010 ha tutta l’intenzione di imporsi in più categorie e specialità “e non ho dubbi sulla classe di Totò e la sua capacità di vincere in qualsiasi tipo di competizione”, commenta Luigi Bruccoleri, referente per Concordia Motorsport: “Inoltre, nel weekend gli impegni della scuderia raddoppieranno, vista la concomitante partecipazione di ‘Red Devil’ al Rally del Barocco Ibleo”.{loadposition articoli}“Finalmente scatta la stagione – dichiara Totò Riolo -, una nuova sfida con un team ambizioso. Contiamo di essere all’altezza. I test effettuati hanno fornito esiti positivi e le sensazioni sono buone. La vettura è nata bene e adesso aspettiamo solo di metterla sulla linea di partenza e di valutare il confronto con gli avversari. Perché solo il cronometro ci dirà dove siamo, anche nei confronti di Denny Zardo: sarà lui l’avversario più temibile, visto che al momento è il punto di riferimento della categoria. Comunque, se la nostra Bogani-BMW va forte almeno quanto è bella sarebbe l’ideale. Le sport-prototipo sono vetture che mi appassionano da sempre, da quando, negli anni Settanta, mi passavano praticamente sotto casa alla Targa Florio. So bene che si tratta di vetture particolari, del tutto diverse da quelle Turismo o da rally. Per questo serviranno 4-5 gare per essere al top. Quando lo scorso anno sono riuscito a correre tre cronoscalate aggiudicandomi anche una vittoria già sapevamo che c’era comunque bisogno di un gran lavoro di sviluppo. Ora la Toscana ci aspetta e speriamo di raccogliere i primi buoni frutti di quanto seminato”.

Le vetture iscritte alla 25° Camucia-Cortona sono oltre 200.
Il percorso di gara misura 3,8 chilometri, da percorrere due volte, e presenta un dislivello tra partenza e arrivo di 182,7 metri.
Il programma della manifestazione, organizzata dal Circolo autostoriche “Paolo Piantini”, prevede per venerdì 15 e sabato 16 aprile le verifiche tecniche e sportive, mentre le prove ufficiali si svolgono nel pomeriggio di sabato a partire dalle ore 15; domenica 17 aprile la gara a partire dalle ore 10.

“Red Devil” a Ragusa
Come accennato, il weekend del 17 aprile segna l’impegno anche di un altro nuovo pilota accasatosi con Concordia Motorsport. Infatti, l’esperto agrigentino “Red Devil” correrà il 12° Rally del Barocco Ibleo. In versione rally ronde, la gara si disputa a Ragusa con partenza domenica mattina per la disputa di quattro prove speciali. “Red Devil” le affronterà su una Renault Clio Williams di Gruppo A, con al fianco il navigatore Salvatore Principato e “la speranza, confidando anche in un po’ di fortuna, di salire sul podio di classe ed entrare nella top ten assoluta”.