offroad_3110

RTEAM E RALLIART AL VIA DELLA 28° EDIZIONE DELLA BAJA PORTALEGRE 500

I team sono presenti alla gara portoghese di coppa del mondo con 4 fuoristrada, ed una di queste è una novità assoluta per R Team. A difendere i colori RALLIART saranno Colombo-Catarsi e Salvi-Salvi. A rappresentare R TEAM: Borsoi-Rossi e Morganti-Manfredini.

Riccardo Colombo si è preparato a lungo per ben figurare in questa gara e ha deciso di condividere nuovamente l’abitacolo con l’esperto Max Catarsi dopo il buon feeling che si è creato durante l’Italian Baja. Correranno a bordo del possente L200 3.800cc T1 con il quale andranno a caccia di un piazzamento. Al termine della gara iniziaranno i lavori sul Pick-Up per far spazio al poderoso motore V8 da 6200cc pronto per la prossima stagione.

Carmine e Lucio Salvi a bordo del loro Pajero 3.2 DID s.w. T2 vogliono continuare la striscia di risultati positivi in coppa del mondo, dopo lo splendido secondo posto nella Baja Aragon svoltasi a luglio in Spagna. Il collaudato equipaggio dei due fratelli abruzzesi si candida come assoluto protagonista per quanto riguarda la categoria T2 riservata ai veicoli di serie.

La novità assoluta di R Team verrà portata in gara da Elvis Borsoi, navigato da Stefano Rossi.

I due saranno al via con il nuovissimo FORD RAPTOR SVT 6.200cc, preparato appositamente per competere in categoria T2. Una nuova avventura molto promettente, ma che ha bisogno di macinare chilometri per capire le effettive potenzialità e la gara portoghese con le sue difficoltà sarà un ottimo banco di prova. La macchina è stata finita poco prima della partenza per il Portogallo e Borsoi la guiderà per la prima volta durante il prologo. Dovrà capire velocemente, fin dai primi chilometri, i pregi e i difetti per renderla competitiva per il prossimo anno e la coppa del mondo 2015.

Al via anche un gradito ritorno per R Team: Alberto Morganti. In coppia con Paolo Manfredini torna a correre dopo diverse stagioni e porterà in gara l’affidabile Nissan Patrol T2 4800cc. con il quale cercherà di conquistare un importante piazzamento in categoria T2.

Oggi, giovedì 30 ottobre gli equipaggi hanno svolto le verifiche sportive e tecniche, domani venerdì 1 novembre saranno al via del prologo, mentre sabato affronteranno i due settori selettivi della gara per un totale di 450km di prove speciali.