monzaracing_2310

Monza Racing – DU GUST IS MEGL CHE UAN

Cosa ci può essere di meglio per un appassionato della guida sportiva se non disputare nel week end una corsa con una bella macchina? Semplice: disputare due corse, che poi in realtà saranno tre, con due belle macchine! Detto fatto. Così per Eugenio Mosca il prossimo fine settimana, sulla pista di Vallelunga, sarà da autentico stacanovista del volante. Infatti, oltre alle due gare finali della serie M3 Revival Cup già preventivate con la BMW M3 3.2 della Monza Racing, gestita dal team GTM Motorsport, il pilota monzese non se l’è proprio sentita di declinare l’invito degli amici della GPS Classic per tornare al volante della Alfa Romeo Giulia 1600 Ti, che nell’ultima prova del trofeo Alfa Revival Cup dividerà con Andrea Guarino, già utilizzata a Monza l’anno scorso con grande soddisfazione e divertimento. Eugenio avrà così modo di guidare nello stesso week end due automobili concettualmente simili ma di epoche completamente diverse, data la differenza di oltre trent’anni tra le due vetture: 1965 per la Giulia Ti, fine anni ’90 per la M3 E36. Due vetture che, pur con la differenza di quasi 200 cv (155 per la vettura del Biscione, 350 per quella dell’Elica), hanno entrambe rappresentato il sogno di tanti giovani appassionati delle rispettive epoche e regalato soddisfazioni a quei fortunati che hanno potuto guidarle, per strada e in pista.
Il format di gara prevede due turni di prove libere e un turno di qualifiche da 25 minuti ciascuno e due gare da 20 minuti per la M3 Revival Cup, mentre la gara dell’Alfa Revival Cup si disputerà, dopo le qualifiche da 30’, sulla distanza di un’ora.
Tutte le gare saranno trasmesse live streaming sul sito www.gruppoperonirace.it.